Aggiornamenti significativi per il software di casa Sas

Anteprima sulle versione 9 del sistema Base di Sas Institute. L’attenzione sembra puntata sul multithreading, le capacità di estrazione dei dati e la scalabilità. Srà presente una console per gestire tutti gli altri prodotti Sas.

Sas ha permesso a 3.700 dei propri clienti di dare un'occhiata alla prossima release del proprio software di analisi dei dati. Molti degli ampliamenti di Base Sas 9 sono progettati per velocizzarne la scalabilità e le performance. Base Sas 9 includerà una nuova elaborazione multithreading che trarrà vantaggio dai server multiprocessori. Questo, assieme agli ampliamenti dell'estrazione dei dati software, alla trasformazione e alla tecnologia di caricamento (Etl), permetterà alle performance del software una maggiore velocità. Sas ha costruito con cura il nuovo multithreading e altre nuove capacità attorno al codice di Base Sas per evitare la creazione di incompatibilità con le applicazioni che i clienti hanno scritto per la piattaforma. La release 9 includerà una nuova console per la gestione centrale per tutti i software di Sas. Faranno la loro comparsa, nella nuova release, anche alcune interfacce basate su Java per gli strumenti Etl e Warehouse Administrator e per il software di data mining Enterprise Miner. La società renderà disponibile la release 9 quest'estate, ma solo a un limitato numero di clienti, rilascerà la versione trial. La versione successiva, 9.1, attesa per il primo trimestre del 2003, sarà la prima disponibile per tutti. Questa versione includerà dati, metadati e server Olap ampliati, che funzioneranno su Base Sas. E, per cercare di aumentare l'usabilità del software, Sas sta sviluppando una nuova interfaccia utente per le applicazioni Base Sas.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here