AG-DVC30, il nuovo camcorder MiniDV di Panasonic

Il nuovo camcorder MiniDV di Panasonic, AG-DVC30E, ha una ottica zoom Leica Dicomar 16x, utilizzabile in un ampia escursione da telefoto a grandangolo, per andare incontro potenzialmente a tutte le necessità broadcast e professionali.
Dispone di sensore di immagine a 3 Ccd, convertitore A/D a 12 bit e processore gamma Rgb, oltre a uno stabilizzatore ottico di immagine incorporato, che compensa le vibrazioni prodotte dalla mano e assicura in ogni condizione immagini nitide e prive di sfocature generate dal movimento.

AG-DVC30E, primo camcorder al mondo che offre la modalità di ripresa notturna a infrarossi, consente registrazioni in bianco e nero con illuminazione a raggi infrarossi fino a 30 metri.
Può inoltre registrare una immagine wide di alta qualità sia in modalità letterbox che nel nuovo modo "squeeze". In aggiunta con la funzione slow shutter, prolungando i tempi di esposizione dell'immagine operando con una frequenza di quadro dimezzata o anche più bassa rispetto alla normale frequenza di scansione, fornisce registrazioni a colori con sensibilità estremamente elevata e con effetti "ripresa cinematografica".

Con la maniglia staccabile e l'adattatore microfonico XLR (opzionale) si presenta come versatile prodotto "multi-style" in grado di assecondare una ampia gamma di applicazioni.
Con una impugnatura accuratamente progettata, un peso contenuto in 1kg ed un corpo in fusione di magnesio l'AG-DVC30E procura affidabilità e durata ottimali.

AG-DVC30E sarà disponibile da aprile 2004, al prezzo indicativo di 3.300 euro (iva esclusa).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome