Adobe Fresco: disegno e pittura con intelligenza artificiale

Presentata per la prima volta durante gli Adobe MAX lo scorso novembre con il nome di Project Gemini, Fresco è la nuova app per il disegno e la pittura di Adobe, ideata per realizzare progetti avanzati, ma alla portata di tutti in termini di semplicità di utilizzo.

L’app, che prende il nome dalla tecnica dell’affresco, sarà disponibile a partire dalla fine del 2019 e tramite l'intelligenza artificiale di Adobe Sensei consentirà di ricreare in digitale il disegno e la pittura a olio e acquerello.

Come scrive Scott Belsky sul blog di Adobe, Il disegno è fondamentale per sviluppare l'alfabetizzazione creativa. È i primo legame che le persone stringono con la creatività, e ogni grande pittura, scultura, film o edificio inizia con un disegno.

Oggi più che mai, per Belsky, è essenziale per tutti sviluppare l'alfabetizzazione creativa: dato che l'intelligenza artificiale assume compiti sempre più ripetitivi e banali, la creatività è l'unica qualità umana che distingue ciascuno di noi e ci aiuta a farcela.

Connettere il cervello e la mano attraverso il disegno sblocca la magia creativa. Per forgiare quella connessione, una generazione digitale ha bisogno di uno strumento digitale, motivo per cui Adobe sviluppa un'applicazione di disegno e pittura potente e sofisticata.

Come si è arrivati alla app Adobe Fresco? Proprio ispirandosi alla tecnica dell'affresco, per la quale l'artista stende uno strato di intonaco su una parete o soffitto e mentre l'intonaco è ancora bagnato dipinge l'immagine utilizzando una miscela di pigmento e acqua. Una reazione chimica lega il pigmento all'intonaco ancora umido e l'immagine diventa parte del muro. Una volta che l'intonaco è asciutto, il pittore deve fermarsi la magia chimica è sparita.

Per Adobe, quindi, quando l'ispirazione arriva, bisogna agire "prima che l'intonaco si asciughi". Adobe Fresco, quindi, potenzia la creatività spontanea.

Progettato per l'iPad, Fresco libera disegno e pittura dal desktop per consentire di creare ovunque, in qualsiasi momento, replicando le interazioni organiche.

I ricercatori di Adobe hanno studiato la chimica dei pigmenti del mondo reale come cobalto e ocra. Hanno esaminato la fisica di come gli acquarelli sono assorbiti su carta spessa e cotone, hanno esaminato i modi in cui una spessa macchia di pittura ad olio si asciuga per aggiungere dimensione a un dipinto.

Pennelli digitali

Il risultato sono i Live Brushes (pennelli) che utilizzano l'intelligenza artificiale di Adobe Sensei per ricreare il comportamento di oli e acquerelli in modo realistico.

Quando si dipinge con un Live brusch si vedrà l'effetto acquarello, con il colore che si espande sbocciare nelle aree adiacenti del foglio. Usando il rosso e il giallo uno accanto all'altro, si fonderanno naturalmente in arancione. È anche possibile ricreare la pittura con l'acqua per diluire alcuni colori e mescolare le tinte.

Con un pennello Live Brush a olio si può spennellare uno spesso strato di vernice e vedere le creste e le pennellate che danno la dimensione del dipinto, o mescolare diversi colori a olio per creare un vortice di colori che nessuna ruota cromatica digitale potrebbe mai fornire.

Si possono utilizzare i pennelli di Photoshop direttamente in Fesco e accedere a migliaia di ulteriori pennelli creati dal produttore di pennelli digitali Kyle Webster. Fresco include anche i pennelli vettoriali, che creano linee e forme pulite, nitide e infinitamente scalabili. Si possono anche creare i pennelli personali con Adobe Capture.

Fresco funziona con Adobe Photoshop e consente di spostare i disegni tra le app. Supporta anche l'esportazione in PDF per la modifica in Adobe Illustrator.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome