Home Adobe aggiorna Lightroom per iOS

Adobe aggiorna Lightroom per iOS

Qualche tempo fa Adobe aveva aggiornato la versione iOS di Lightroom per farle gestire gli scatti in formato DNG, ora l’ha ulteriormente aggiornata per ottimizzare l’interfaccia dedicata alle operazioni di editing. In particolare l’interfaccia è stata ristudiata per agevolare la configurazione delle impostazioni con una mano sola mentre si impugna un iPhone.

Questo è stato possibile impostando l’utilizzo di Lightroom prevalentemente attraverso cursori scorrevoli. Adesso anche regolazioni particolari e di norma non continue si possono impostare facendo muovere un cursore a schermo. C’è stata anche una rivisitazione nel posizionamento di alcune opzioni particolari, ora più semplici da raggiungere.

I nuovi controlli a cursore di Lightroom
I nuovi controlli a cursore di Lightroom

Chi usa Lightroom anche come app per scattare foto ha una novità a disposizione anche più importante: l’introduzione della modalità di scatto avanzata che già era presente nella versione Android. Si tratta di una nuova interfaccia per lo scatto che permette di intervenire su tutti i principali parametri: tempo di scatto, diaframma, bilanciamento del bianco e via dicendo.

Alcune funzioni dell’app richiedono un abbonamento alla Creative Cloud di Adobe, ma sono essenzialmente quelle legate alla sinergia tra Lightroom per iOS e la versione desktop.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php