Adidas compra Runtastic

La notizia è di quelle destinate a creare un nuovo livello di competizione nel mondo dei dispositivi indossabili, delle App e del fitness.
Nella giornata di ieri Adidas ha confermato di aver completato l’acquisizione di Runtastic, in un accordo valutato 220 milioni di euro.
Si tratta di una mossa importante, che non solo consente al gruppo tedesco di avere accesso a una comunità di 70 milioni di utenti attivi, ma soprattutto rappresenta un recupero rispetto a una Nike che in questi anni è riuscita, grazie anche agli accordo di collaborazione con Apple, a guadagnare terreno tra gli appassionati di fitness interessati allo stretto connubio tra prestazione atletica e dispositivi intelligenti.
Adidas, che solo lo scorso anno ha lanciato il suo dispositivo per il fitness miCoach, ha invece perso terreno, soprattutto sul mercato americano, non solo nei confronti della storica rivale, ma anche rispetto a new entry del comparto, come Under Armour, che prima di lei hanno scelto di investire nei wearable e nelle App.

Ora il gap potrebbe chiudersi: Runtastic, oltre a essere ben posizionata tra gli appassionati, ha un ventaglio di oltre 20 App per una gamma estesa di attività, disponibili in 18 lingue diverse.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here