Addio TextWrangler, resta solo BBEdit

BBEdit

Bare Bones Software ha detto stop a TextWrangler, uno degli editor di testo che hanno fatto la storia del Mac negli ultimi dieci anni e oltre. C'è sempre stato un dualismo tra questa utility, gratuita, e il fratello maggiore BBEdit: il secondo aveva (e ha) molte più funzioni ma è a pagamento, motivo per cui moltissimi utenti si sono accontentati di TextWrangler.

Ora non si potrà più, però. TextWrangler non sarà aggiornato per la prossima versione di macOS quando uscirà, mentre lo sarà BBEdit. Non cambia molto per chi sta usando l'applicazione su macOS Sierra e non intende o non può cambiare il sistema operativo, per tutti gli altri il software di Bare Bones perde il suo appeal.

Perché questa decisione? Perché TextWrangler non ha quasi più ragione di esistere come prodotto autonomo. Con la versione più recente di BBEdit è stata introdotta una modalità di utilizzo gratuito in cui l'editor "nasconde" le sue funzioni più complesse ed equivale sostanzialmente a TextWrangler. Invece di continuare a supportare due applicazioni, Bare Bones punta su una sola.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome