Acer rinnova le gamme professionali

Un notebook Travelmate con accesso a riconoscimento di impronte digitali rappresenta la più recente novità del costruttore taiwanese. Aggiornamenti anche per desktop e server.

Costante e improntato sugli standard di mercato è l'aggiornamento della gamma di prodotti di Acer. Nell'area dei notebook, quella di punta, la società ha appena reso disponibile anche in Italia la serie Travelmate 740, che si posiziona come top di gamma e completa la strategia mirata al desktop replacement della società taiwanese. Oltre a una base architetturale con Mobile Pentium fino a 1,2 GHz e chipset Intel Almandor-Mp, le macchine sono dotate di displat Tft da 15 pollici, disco fisso fino a 30 Gb, scheda video Ati M6-5 con 16 Mb di memoria video, fax/modem a 56K e scheda di rete Ethernet 10/100 Wake On Lan. Un elemento caratteristico del prodotto è rappresentato dal sistema di accesso basato sulle impronte digitali, in congiunzione con il software Q-Voice. Il supporto di Windows 2000 o Xp e delle varie connessioni wireless (Ieee 802.11b e Bluetooth) completano le caratteristiche del notebook.

Per quanto riguarda le altre fasce di mercato, recenti aggiornamenti si sono avuti sia fra i server Acer Altos che fra i Veriton. Nel primo caso, sono stati introdotti i modelli G500, G610 e R500, tutti basati su processore Intel Pentium III Tualatin e dotati di suite EasyBuild 4.x per installazione e configurazione guidata di periferiche.

La famiglia Veriton, invece, si è arricchita con i minitower 7200, pronti a ospitare il sistema operativo Windows Xp e con processore Pentium 4 (con chipset i845)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here