Acer: la garanzia è già estesa

La società ha già esteso a due anni la garanzia sui propri prodotti, con un anticipo di qualche mese sulla direttiva comunitaria

Con sei mesi di anticipo rispetto all'entrata in vigore della Direttiva
Comunitaria 1999/44/CE, Acer ha deciso di estendere a due anni la garanzia sui
propri prodotti a tutti i clienti, siano essi persone fisiche o soggetti forniti
di partita IVA (professionisti e società). Le modalità di applicazione della
garanzia sono valide  su tutto il territorio della Comunità Europea, in
Svizzera e in Norvegia, ma variano a seconda del prodotto acquistato.
Per i
notebook si tratta di una garanzia mail-in, per la quale il cliente, previo
accordi col Call-Center Acer, spedisce il prodotto gratuitamente ad Acer, che,
effettuata la riparazione, si farà carico della riconsegna.
Per prodotti
quali i pc consumer della famiglia Aspire"!, il cliente può decidere se
portare e ritirare il computer in uno dei centri assistenza autorizzati,
distribuiti sul territorio o se, tramite Call-Center, richiedere un intervento
on-site a condizioni  favorevoli a copertura dell' uscita del tecnico.

Anche per i monitor la garanzia è di due anni carry-in, mentre i pc
professionali e i server di fascia bassa Acer prevede 1 anno on-site + due anni
carry-in .
Infine, i server di fascia medio/alta
sono caratterizzati da una garanzia standard di tre anni on-site.
Per
necessità specifiche dei clienti, le garanzie standard possono essere integrate
da servizi aggiuntivi o contratti particolari, quali ad esempio quelli relativi
al tempo minimo di intervento sui server Acer Altos.
Per i notebook è
inoltre disponibile il servizio di estensione della garanzia a tre anni,
AcerAdvantage, acquistabile in abbinamento con la macchina.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome