Acer e Asustek inseriscono i processori Amd nei loro notebook

Athlon e Duron fanno la loro comparsa in portatili indirizzati sia alla fascia low-end (Acer) sia high-end (Asustek). I nuovi prodotti non saranno venduti in Asia, regione in cui Intel intende ricavarsi un rilevante market share

10 luglio 2002 Quasi si fossero messi d'accordo, Asustek e Acer
hanno deciso di includere nelle proprie gamme di notebook anche modelli a base
Athlon. Più in dettaglio, la prima, Asustek, ha aggiunto dei prodotti con
processore Athlon e Duron nella famiglia L2, mentre Acer sta per lanciare una
nuova linea Aspire con a bordo un Athlon, schermi da 14,1 o 15,1 pollici e
prezzo inferiore ai 1.000 dollari.


Comunque per non guastare gli ottimi rapporti che esistono con Intel,
entrambe le società hanno deciso di non vendere i nuovi prodotti in Asia,
continente nel quale la stessa Intel intende crearsi un market share di
rilievo.


Infatti la nuova linea Aspire dovrebbe essere messa in vendita sia negli
Stati Uniti sia in Europa e, nelle aspettative di Acer, potrebbe arrivare a
ricoprire il 25% del totale dei notebook venduti.
Per contro, Asustek
indirizzerà i nuovi portatili a base Athlon a una fascia più alta di 
mercato, corredandoli per questo anche di strumenti per la comunicazione
wireless. Questi notebook saranno principalmente commercializzati in
Europa

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome