A Tallin il centro nevralgico dell’It europea

Partita la nuova agenzia europea per i sistemi It su larga scala, gestirà visti, il database delle impronte digitali e il sistema di Schengen.

L’agenzia dell'Unione europea per la gestione dei sistemi di Information technology è stata inaugurata a Tallinn (Estonia). Entrerà in funzione a dicembre con il compito principale di assicurare che il sistema d’informazione visti (Vis) ed Eurodac siano perfettamente operativi 24 ore al giorno, sette giorni su sette.

A partire dal 2013 l'agenzia gestirà anche il Sistema d'informazione Schengen di seconda generazione (Sis II). Sarà inoltre responsabile di tutti gli aspetti inerenti alla sicurezza di tali sistemi informativi, di alcuni compiti relativi all’infrastruttura di comunicazione e di varie attività, come il monitoraggio, l’elaborazione di relazioni e statistiche e le azioni di formazione destinate alle autorità nazionali.

Altro obiettivo dell’agenzia sarà cercare e fornire soluzioni efficaci in termini di costi in relazione a tutte le attività di sua competenza.
Dopo una fase iniziale sarà in grado di costruire, progressivamente, le competenze e il know-how che le permetteranno di diventare, infine, un centro di eccellenza per lo sviluppo e la gestione dei sistemi It su larga scala nello spazio di libertà, sicurezza e giustizia, garantendo l’utilizzo delle tecnologie e dei processi migliori a disposizione. L’agenzia potrebbe anche essere chiamata in futuro a sviluppare e gestire altri sistemi It.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here