A Siena nasce l’High Tech Park

Nasce il del Parco Tecnologico Senese (Siena High Tech Park). Cinque, per ora, le aziende che costituiranno la base del distretto digitale. Duecento circa, invece, i nuovi posti di lavoro previsti sul territorio in tempi ristretti. Software finanziario …

Nasce il del Parco Tecnologico Senese (Siena High Tech Park). Cinque,
per ora, le aziende che costituiranno la base del distretto digitale.
Duecento circa, invece, i nuovi posti di lavoro previsti sul
territorio in tempi ristretti. Software finanziario, e-commerce con
aste online, telemedicina, gestione elettronica di parcheggi e
accessi cittadini. Ideato a Siena e integrato nel tessuto urbano, il
polo tecnologico poggerà su imprese ad alta specializzazione
tecnologica, come la Stone, che produce software per la gestione del
credito e di servizi per il territorio, e la 4 Sale Italia, che fa
commercio elettronico di beni e prodotti di largo consumo tramite
aste on line.
Telemed Italia, invece, intende portare l’assistenza ospedaliera al
domicilio di 22mila famiglie senesi, quante saranno connesse grazie
al cavo in fibra ottica entro breve tempo. Il tutto grazie a un
mouse, munito di uno speciale sensore, che registrerà alcuni
parametri clinici di chi in quel momento adopera il computer, nella
propria abitazione, segnalando eventuali anomalie. Gli altri nomi del
parco tecnologiico senese sono noti. Si tratta di Intesa, che sta
sperimentando un sistema di acquisizione dati per la telelettura dei
consumi di gas e acqua e di Gsm, azienda di infomobilità specializzata
nella gestione telematica della mobilità. L’innovazione tecnologica
"made in Siena" è destinata a superare i confini del localismo e sarà
replicabile per realtà simili in Italia e in Europa. Basti pensare,
ad esempio, che altre 21 città italiane con un’architettura simile a
quella di Siena, hanno già allestito o allestiranno una rete a fibra
ottica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome