A quando il tablet Apple?

Gli analisti discutono sul possibile prossimo ingresso di Apple sul mercato netbook.

Malgrado i rumor che ogni tanto serpeggiano in rete, molti analisti ormai si dicono convinti.
Non ci sarà un netbook nel cilindro di Apple. Per lo meno non ci sarà quest'anno. Meglio aspettare il prossimo anno e orientarsi su un prodotto differente, più simile a un tablet, con un prezzo indicativo compreso tra i 500 e i 700 dollari

L'analisi è stata presentata nei giorni scorsi su Wall Street Journal e quindi ripresa da numerose agenzie di stampa statunitensi.

Appare evidente, si sostiene, che Apple stia in questo momento concentrando i propri sforzi e le proprie attenzioni verso il mondo mobile.
Gene Munster, analista presso Piper Jaffray, si dice convinto che Apple attenderà fino alla metà del prossimo anno per lanciare un dispositivo con display compreso tra 7 e 20 pollici, con sistema operativo derivato da Mac OS X, ottimizzato per il multi-touch.
Il tempo indicato, sostiene Munster, è quello necessario alla messa a punto del sistema operativo e per stipulare gli accordi con i carrier di telefonia mobile, necessari alla diffusione del dispositivo.

A suffragare le tesi di Munster ci sono senza dubbio le dichiarazioni di Steve Jobs prima e di Tim Cook poi, entrambi fieramente contrari ai netbook, definiti poco più che spazzatura, dalla quale Apple sembra ancora intenzionata a tenersi alla larga.

E in effetti, considerato il ritardo accumulato e i player già presenti sulla scena, un ingresso della società nell'agone sarebbe in questa fase per lo meno tardivo e privo di vera differenziazione.
Meglio allora aspettare ancora un po', per introdurre sul mercato qualcosa che davvero differenzi Apple rispetto ai suoi competitor.

Parzialmente d'accordo con le tesi di Munster si dichiara Ezra Gottheil, di Technology Business Research, secondo il quale l'analisi relativa all'interesse di Apple nei confronti dei netbook è corretta, così come è corretta la previsione di una differenziazione dell'offerta della mela in direzione tablet.
Sui tempi Gottheil non è d'accordo. La crescita del comparto netbook è così importante e veloce, che Apple potrebbe uscire con una sua proposta già nei prossimi mesi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here