A ottobre i nuovi handheld di Palm

Sarà nei negozi il 28 ottobre il tanto atteso dispositivo con processore Arm e Palm Os 5. Ma in arrivo ci sono anche un prodotto molto economico e uno con modulo Gprs. Ai rilasci si accompagnerà una campagna di branding che porterà alla nascita delle famiglie Zire (consumer) e Tungsten (professional

23 settembre 2002 Da tempo si parla di un nuovo e innovativo
handheld Palm basato su processore Arm, ma sinora la società non aveva mai
rilasciato alcun dettaglio riguardo la possibile disponibilità e nemmeno era mai
entrata troppo nel dettaglio in relazione al prodotto stesso. Ora, invece, è lo
stesso Ceo dell'azienda, Todd Bradley a rompere gli indugi e a parlare sia del
nuovo dispositivo sia di due altre novità: un palmare economico, che andrà a
occupare la posizione entry level del catalogo, e uno dotato di modulo Gprs. A
fronte di questi futuri rilasci, Palm ha ritenuto necessario rivitalizzare la
propria immagine, dando vita a due nuovi brand, Zire e Tungsten, in modo che si
crei una netta separazione tra le proposte consumer e quelle professionali.


Espressamente indirizzato all'utenza aziendale, il tanto atteso handheld con
il nuovo processore e  con il sistema operativo a 32 bit Palm Os 5 verrà
messo in commercio a partire dal 28 ottobre. L'abbandono del tradizionale chip
Dragonball di Motorola consentirà di avere a disposizione uno schermo più ampio
(da 320 x 320 pixel) e di disporre di una serie di funzioni (prime fra tutte
quelle multimediali) che sinora non erano presenti nei prodotti Palm. A ciò si
aggiungerà anche la connettività wireless Bluetooth. Questo, chiaramente, sarà
il primo modello della neonata gamma Tungsten e dovrebbe essere messo in
commercio a un prezzo di 700 dollari. A breve distanza, sarà seguito dal
secondogenito della famiglia Tungsten, il quale sarà caratterizzato dalla
presenza di un modulo Gprs. In pratica, si tratterà del primo Smart phone a base
Palm Os, in grado quindi di consentire la trasmissione sia dei dati sia della
voce, anche se nell'idea del costruttore l'invio di dati (principalmente per la
connessione a Internet) dovrebbe essere nettamente prevalente rispetto alle
telefonate. Riguardo il prezzo, al momento si parla di 850 dollari.


Il brand Zire prenderà il via attraverso un nuovo palmare da circa 120
dollari che giungerà sul mercato il 7 ottobre. Si tratterà di un dispositivo
ancora basato su Palm Os 4.2, con chip DragonBall e dotato di soli 2 MB di Ram.
Attraverso questo prodotto, Palm intende raggiungere un mercato più vasto di
quello che da anni la vede protagonista, attraverso la presenza in negozi di
elettronica di consumo e di prodotti per l'ufficio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here