A Modena nasce il polo dell’innovazione

Istituzioni, università e Camera di commercio si uniscono per concorrere all’assegnazione del Fondo europeo di sviluppo

Sostenere la competitività del sistema produttivo locale attraverso investimenti e azioni finalizzati alla produzione e al trasferimento di conoscenza, allo sviluppo di un rapporto sinergico tra mondo della ricerca, imprese, istituzioni e società, e alla generazione e attrazione di competenze qualificate nella ricerca e di nuove imprese hi-tech. Sono questi gli obiettivi del protocollo d’intesa per la realizzazione di un Polo dell’innovazione firmato da Provincia e Comune di Modena, Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, Camera di commercio e Democenter-Sipe.


L’accordo serve per concorrere all’assegnazione delle risorse comunitarie del Fondo europeo di Sviluppo regionale dedicate allo sviluppo di Tecnopoli per la ricerca industriale e il trasferimento tecnologico: ben 44 milioni di euro nel periodo 2008-2010 in Emilia Romagna.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here