A Bruxelles torna l’appuntamento dedicato alle Pmi

Dal 15 al 21 ottobre, durante la Settimana europea delle Pmi, occhi puntati sulle misure di sostegno offerto dall’Ue e dalle autorità nazionali e locali alla micro e piccola imprenditoria fino alla fine dell’anno.

Si terrà a Bruxelles dal 15 al 21 ottobre l'edizione 2012 della Settimana europea delle Pmi.
In linea con lo Small Business Act for Europe, ossia la normativa europea sulle piccole imprese, l'appuntamento organizzato in casa della Commissione europea, continuerà a estendersi per tutto l'anno in corso e sarà attuata in 37 Paesi, tanti sono i territori interessati dall'iniziativa.

Come di consueto, l'obiettivo si conferma quello di promuovere il contesto imprenditoriale europeo, fornendo la possibilità di informare e far conoscere al mercato i diversi tipi di sostegno offerto dall'Unione europea e dalle autorità nazionali, regionali e locali alle micro, piccole e medie realtà d'impresa.

Anche per questo, attorno all'evento principale, che si terrà a Bruxelles il 17 ottobre e sarà incentrato sul tema dell'imprenditoria femminile affrontato dall'Unione europea in collaborazione con la presidenza di turno cipriota, non mancheranno conferenze, seminari, percorsi formativi, fiere, concorsi, giornate a porte aperte in azienda ed eventi online per promuovere, anche nei prossimi 4 mesi, un'imprenditorialità a 360° e senza barriere territoriali al suo interno.

Al momento, quelli previsti in terra italiana sono una decina e, fatta eccezione per il Family-owned enterprise succession, che si terrà a Milano e si configura come evento transnazionale, gli altri riguardano a livello nazionale la competitività dell'imprenditoria in rosa, il ruolo delle donne con relativi casi di successo, i finanziamenti alle piccole e medie imprese, e altro ancora tra Ancona, Parma, Lamezia Terme, Varese, Pescara, San Severino Marche e Foggia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome