80 euro ai dipendenti, istituito il codice tributo

I sostituti d’imposta potranno recuperare, tramite l’istituto della compensazione, il credito erogato ai lavoratori dipendenti che ne hanno titolo.

Il bonus Irpef per lavoratori
dipendenti e assimilati è riconosciuto
in busta paga, a partire da maggio, senza dover fare alcuna domanda. Per consentirne la rapida fruizione, infatti, il credito sarà erogato direttamente dai
datori di lavoro ai beneficiari che ne hanno i requisiti.

Per
consentire ai datori di lavoro il recupero di quanto corrisposto ai beneficiari, con la risoluzione n. 48/E del 7
maggio 2014 l’Agenzia
delle Entrate ha istituito l’apposito
codice tributo 1655,
denominato “Recupero da parte dei sostituti d’imposta delle somme erogate ai
sensi dell’articolo 1 del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66” da
utilizzare in compensazione mediante il modello F24.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here