Home 5G 5G nel 2020, l’Italia è il più veloce tra i Paesi del...

5G nel 2020, l’Italia è il più veloce tra i Paesi del G7

Sono segnali di grande espansione e decisi miglioramenti della velocità quelli che provengono dall’analisi dei dati sulla crescita mondiale del 5G nel 2020 effettuata da Speedtest Intelligence.

Gli insight sui dati relativi alle prestazioni della banda larga fissa e della telefonia mobile a livello mondiale sono basati su milioni di test eseguiti dai consumatori ogni giorno con Speedtest, app e servizio di Ookla che consente agli utenti di verificare la performance della propria connessione Internet.

Gli esperti della società hanno dunque esaminato i dati provenienti da oltre 60,5 milioni di risultati di Speedtest ricavati durante il terzo trimestre del 2020 per vedere quanto sono migliorate le velocità e dove le prestazioni sono più elevate a livello di Paese, nonché dove le implementazioni sono aumentate e il quadro della copertura 5G in tutto il mondo.

Ookla ha informato di aver incluso nella maggior parte delle liste solo i Paesi in cui la connettività 5G è disponibile in commercio, al fine di fornire una visione più accurata delle prestazioni che i consumatori possono ragionevolmente aspettarsi. I dati mostravano risultati per molti Paesi in cui il 5G non è ancora commercialmente disponibile, e questi test erano probabilmente di ingegneri che stavano testando le proprie reti. Inoltre, la società ha fornito l’analisi solo per i Paesi con più di 200 campioni durante il terzo trimestre del 2020.

5G Speedtest

La velocità mondiale di download su 5G mediana è stata superiore del 954% rispetto a quella su 4G nel terzo trimestre del 2020. La velocità mediana di upload su 5G del 311% più alta di quella su 4G. I consumatori stanno adottando con entusiasmo la nuova tecnologia e molti hanno voluto misurare la capacità di trasmissione della loro connessione di rete, nota Ookla: solo nel terzo trimestre del 2020 i risultati Speedtest su 5G sono stati 4.324.788.

Gli Emirati Arabi Uniti sono in cima alla lista dei Paesi con il top 10% dei download 5G più veloci nel terzo trimestre del 2020. Il top 10% (o 90esimo percentile) misura le prestazioni ottenute dal 10% più veloce degli utenti ed è un modo per valutare di cosa sono capaci le reti di ogni Paese. L’Arabia Saudita è seconda in questa classifica, seguita da Norvegia, Spagna e Giappone.

Un altro modo per misurare le prestazioni del 5G è quello di guardare alla velocità mediana di download, che è un miglior predittore del tipo di prestazioni che la maggior parte dei clienti della connettività di ultima generazione può aspettarsi. La Norvegia è stato il Paese con la più alta velocità mediana di download su 5G nel terzo trimestre del 2020. Gli Emirati Arabi Uniti si sono classificati secondi in questa categoria, il Sud Africa terzo, poi Arabia Saudita e Spagna.

L’analisi delle prestazioni 5G per 18 capitali mondiali nel terzo trimestre del 2020 ha evidenziato che Abu Dhabi aveva la più alta velocità mediana di download a 546,81 Mbps. Riyadh si è classificata seconda, Madrid terza, Seoul quarta e Kuwait City quinta. Come avviene anche a livello nazionale, la velocità media di upload è stata molto inferiore a quella di download.

5G Speedtest

L’Italia ha fatto registrare la più alta velocità mediana di download su 5G tra tutti i Paesi del G7. Il Giappone si è posizionato secondo, il Canada terzo, il Regno Unito quarto e la Germania al quinto posto. Gli Stati Uniti hanno fatto registrare il più alto tempo trascorso sul 5G, seguiti dal Canada. Poiché la Francia ha lanciato il 5G in commercio solo nelle ultime due settimane, non è stata inclusa.

5G Speedtest

La Spagna ha invece mostrato la più alta velocità mediana di download su 5G tra gli 11 Paesi dell’Unione Europea con un numero sufficiente di campioni da classificare nel terzo trimestre del 2020. L’Ungheria è seconda, la Finlandia terza, la Romania quarta e l’Irlanda quinta. La velocità di download mediana della Spagna su 5G ha rappresentato anche il guadagno maggiore rispetto al 4G tra tutti questi Paesi, in parte perché la Spagna ha fatto registrare la seconda velocità di download mediana più bassa con il 4G.

I Paesi Bassi hanno registrato il più alto Time Spent on 5G tra i paesi dell’Unione Europea durante il terzo trimestre del 2020. La Danimarca si è posizionata seconda per il tempo trascorso su 5G tra i Paesi dell’UE nel terzo trimestre del 2020 e la Finlandia terza.

I dati di Cell Analytics offrono una visione globale della copertura 5G nel 3° trimestre 2020. Questa mappa, basata sui dati di connettività per gli utenti di Speedtest che hanno fatto l’opt-in, mostra che il 5G si sta diffondendo rapidamente negli Stati Uniti, in Europa, nella Penisola Arabica e in Asia. In altre regioni, il 5G è disponibile principalmente nelle città più grandi, se non addirittura in tutte.

5G Speedtest

Secondo la Ookla 5G Map, il numero di Paesi con deployment 5G è aumentato del 62,3% tra il 3° trimestre 2019 e il 3° trimestre 2020, con 99 Paesi con 5G alla fine del 3° trimestre 2020. Ci sono state 14.643 città in tutto il mondo con deployment 5G alla fine del 3° trimestre 2020, con un aumento del 1.671% rispetto al 3° trimestre 2019. Il numero totale di implementazioni in tutto il mondo è stato di 17.046. Questi conteggi comprendono le reti 5G disponibili commercialmente, quelle con disponibilità limitata e quelle in pre-release.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php