4Ward cresce sul cloud

4ward wpc 2015 mascarella parmigianiSul cloud stiamo ridisegnando tutta la nostra azienda”. Con queste parole David Mascarella, Ceo di 4Ward, racconta l’accelerazione che la società sta registrando sulle sue due soluzioni di punta, Cloud in a Box e 4Ward365.
Oggi le nostre revenue si ascrivono per il 65 per cento alle attività legate al cloud, mentre l’on premise vale il 35%”.
Particolarmente soddisfatti si dicono in 4Ward dell’accoglienza riservata all’ultimo nato, 4Ward365, strumento pensato per ridurre la complessità di gestione di Office 365 e dotato di funzionalità di management, reporting e delegation.
Disponibile in beta da maggio e in versione definitiva da poche settimane, 4Ward365 al momento conta 80.000 seat a pagamento, “mentre quelli gestiti, tra trial e valutazione, sono già 600.000”.

L’interesse è alto, visto che Mascarella parla di una trentina di nuovi clienti al mese. Clienti residenti in tutto il mondo, dalla Francia all’Australia, dal Regno Unito agli Stati Uniti. “Direi soprattutto dall’estero, visto che già oggi l’80 per cento dei nostri clienti si trova al di fuori dei nostri confini nazionali e che i nostri obiettivi di business puntano a espandere ulteriormente le attività negli altri paesi, fino a portarle al 95 per cento del fatturato complessivo”.

Per sostenere questa crescita, 4Ward, che al momento ha un giro d’affari di 5 milioni di euro, ha deciso di rafforzare non solo l’area sales, ma anche il marketing, inserendo nuove figure dedicate in azienda, dove ormai il team è composto da cinquantina di persone.
Non solo.
In fase di crescita è anche la rete dei partner, italiani e internazionali, che porta sul mercato sia 4Ward365 sia Cloud in a Box.
Anzi, è stato proprio un nostro partner che ha vinto insieme a Dell una gara Consip da 800 postazioni”, conclude Mascarella.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here