3Com accresce la scalabilita di Nbx

Si estende il sistema di comunicazione Nbx 100 di 3Com. La società di Santa Clara, infatti, è in procinto di lanciare sul mercato statunitense nuovi modelli sia dello chassis, che costituisce l’elemento centrale del sistema, sia dei termi …

Si estende il sistema di comunicazione Nbx 100 di 3Com. La società di
Santa Clara, infatti, è in procinto di lanciare sul mercato
statunitense nuovi modelli sia dello chassis, che costituisce
l'elemento centrale del sistema, sia dei terminali telefonici.
Interamente basata su IP, la soluzione 3Com consente di introdurre la
telefonia su IP all'interno dell'azienda con un minimo impatto sulle
strutture esistenti. Il limite del sistema era rappresentato dal
numero di utenti gestiile da un singolo chassis Nbx 100, pari a 150.
Con il nuovo modello integrato nella linea stackable SuperStack 3, la
scalabitlità viene accresciuta molto significativamente, arrivando a
750 utenti. Il tutto con maggiore potenza rispetto alla semplice
aggiunta di altri chassis.
SuperStack 3 Nbx può gestire direttamente fino a 750 dispositivi e
supporta fino a 360 linee esterne. Altra novità è rappresentata da un
nuovo gateway H.323 per il supporto VOIP su WAN. In grado di ospitare
i moduli WAN (T1/E1 e ISDN) del vecchio chassis, il nuovo SuperStack
3 Nbx ha una capacità doppia in termini di voicemail (fino a 400 ore).
3Com ha preparato anche un nuovo apparecchio denominato Nbx 2102 LAN
Phone, che dispone di due porte switch 10/100 Mbps. In precedenza, le
porte avevano funzionalità hub, permettendo sì la connessione di un
pc alla LAN attraverso il telefono, ma causando, a volte, un
conflitto sulla banda assegnata all'hub e al telefono. Con le
funzionalità switch, questo problema non si presenta. Lo stesso è
capitato con i prodotti di altre società, come Cisco, che stanno
adottando la stessa soluzione. Si tratta comunque di una situazione
particolare, che non si verificherebbe comunque mai se si avesse
l'accortezza di porre gli apparecchi telefonici su una subnet diversa
da quella dei pc.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here