3 rilancia con la Tv sul telefonino

Le trasmissioni partiranno a giugno in occasione dei mondiali di calcio di Germania. Presentato anche il Tivufonino

Anche se la videotelefonata non ha dato i frutti sperati, almeno fino a oggi,
3 insiste e annuncia il lancio della tv sul telefonino dando appuntamento agli
appassionati per i mondiali di calcio di Germania.

Al momento del lancio saranno 15 i canali disponibili con i tre canali Rai, il meglio di Mediaset, quattro canali Sky (Sky Cinema, Sky Sport, Sky Vivo e Sky Tg24) e un pacchetto di canali realizzati direttamente da 3 per i quali il mensile specializzato “Prima Comunicazione” racconta siano stati contattati
l'attore Luca Barbareschi, Jocelyn e il giornalista sportivo Mediaset Massimo De
Luca.



Con la tv è stato presentato
anche l'Lg U900, il
primo “Tivufonino” (il marchio è registrato) Dvb-h di 3 Italia.
L'apparecchio pesa 110 grammi e ha un display Tft panoramico da 2,2” a 262mila colori ed è equipaggiato con una videocamera da 1,3 Mpixel e una batteria di 1000 mAh. Il portafoglio prodotti sarà integrato anche dal modello
Stealth della Samsung.
Le 64 partite dei mondiali di calcio, le partite del campionato di calcio di serie A in portafoglio a Mediaset, oltre al MotoGp sono alcuni dei contenuti proposti dalla tv targata 3 ai quali si aggiunge il canale “all cartoon” Boing, oltre ad un
canale musicale in via di definizione.
Il
bouquet sarà completato dal canale
gratuito La3 Live, che avrà la
funzione di illustrare in diretta la programmazione dei vari canali e dei
contenuti della piattaforma La3 e di ospitare Media Shopping, il canale
televendite che potrà testare le potenzialità del commercio interattivo in
mobilità La3 Star, La3 Sport e La3 Show sono invece i nomi dei canali realizzati
internamente dalla società di Vincenzo Novari.




Altri cinque canali saranno
disponibili

entro fine anno e potranno essere utilizzati anche per dare vita a canali di servizio, a beneficio dei cittadini, della pubblica amministrazione e delle minoranze
linguistiche.
Il
lancio della tv era stato preceduto dall'acquisto di canale e delle sue licenze
e dagli accordi con Rai, Mediaset e Sky per la fornitura di contenuti e dovrebbe
permettere a 3 di fornire il servizio della tv sul telefonino a un mercato che
Nokia stima in trecento milioni di utenti nel mondo entro il 2006, con sette
milioni di clienti attivi e un fatturato di tre miliardi di euro in
Italia
al 2011.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here