2006 a tutto prodotto per Kyocera Mita

La multinazionale giapponese ha annunciato l’introduzione di diciotto nuovi modelli printer e Mfp

Diventare il punto di riferimento del mercato europeo per quanto concerne
le soluzioni di document output management. Con la cornice del Cebit di Hannover a farle da sfondo, Kyocera Mita ha annunciato l'intenzione di raggiungere, entro il fiscal year 2007, il miliardo di euro, in termini di vendite in Europa, dove la multinazionale ha tutta l'intenzione di guadagnare la seconda posizione, in termini di share, nel mercato delle multifunzione (Mfp) e printer. Obiettivo, quest'ultimo, già espresso, fra l'altro, nel corso del primo Kyocera Premier partner forum, svoltosi lo scorso novembre a Francoforte.

Per riuscirvi - ha esordito Jurgen Kruger, senior general manager sales & marketing Emea di Kyocera Mita - abbiamo pianificato un ampliamento del nostro portafoglio prodotti con l'introduzione, entro la fine di quest'anno solare, di 18 nuove soluzioni dedicate al mercato Business to business, con un occhio di riguardo al segmento del colore e delle multifunzione”.

A essere potenziate saranno tutte le aree in cui la società è attualmente (anche se in misura diversa) presente, vale a dire: stampanti monocromatiche e a colori per i segmenti desktop, workgroup e dipartimentali; multifunzione all in one di fascia entry level; copier e multifunzione monocromatiche e a colori per la fascia midrange.

Tutte basate sulla tecnologia proprietaria Ecosys (Economy+Technology+System) che caratterizza le soluzioni Kyocera Mita, ora dotate anche di WiseCore, “una nuova piattaforma di controllo - ha spiegato Zac Butcher, manager product marketing Emea - basata su un sistema operativo multitasking che, fondandosi su un concetto di controllo all in one integrato, permette di gestire con un solo gesto le funzioni di stampa, copia, scanning e invio di fax, così come la gestione dei dati e le funzioni di sicurezza”.

Così, se nella nuova famiglia di stampanti A4 da 30, 35 e 45 pagine al minuto e una risoluzioni da 1200x1200 dpi è prevista una nuova tecnologia per il controllo del toner basata su chip Rfid, le “very compact” multifunzione Fs-1016 ed Fs-1116, promettono 16 pagine A4 al minuto all in one. “Nel mondo del colore - ha affermato Thomas Schafers, senior manager product management & marketing Emea - la proposta print copy colour scan standard prevede tre soluzioni dotate di un pratico touch panel a colori e in grado di stampare 30, 40, o 50 pagine A3 al minuto”.

La Fs-C5000 e la Fs-C5010N caratterizzano, infine, l'offerta delle ultra compatte laser printer per personal desktop o per gruppi di lavoro di ridotte dimensioni, in grado di stampare 6 pagine a colore al minuto che, in modalità
monocromatica diventano 24.

E l'Italia?Come per gli altri tre mercati di riferimento di Kyocera Mita per l'Europa (vale a dire: Germania, Inghilterra e Francia) - ci ha confermato Adriano Zuradelli, marketing manager della filiale nostrana -, tutte le nuove implementazioni, così come i nuovi accordi (nella distribuzione i nomi fatti sono stati quelli di Ingram Micro e Tech Data - ndr) e le nuove tecnologie, passeranno prima da noi”.

A tale proposito, come preannunciato in occasione del già citato meeting per i partner a Francoforte, “abbiamo cominciato l'opera di “rivalutazione” delle realtà certificate che lavorano con noi a diversi livelli (dealer e brand dealer - ndr), mentre - conclude Zuradelli - alla fine di questo mese di marzo porteremo a termine la prima fase dell'Hight Volume Club. Un'iniziativa partita a settembre dello scorso anno dalla filiale tedesca in concomitanza con il lancio di nuovi prodotti multifunzione in bianco e nero, e che noi abbiamo declinato anche su altre soluzioni, reclutando, a oggi, 21 partner in grado di fornire un certo livello di servizio per le soluzioni da 80 pagine al minuto e con interfacciamento in Rete. La grande opportunità, però, è nel colore nel quale eravamo già presenti, ma mai con un'ampiezza di gamma tale da farci giocare ad armi pari con competitor quali Canon, Ricoh e Konica Minolta”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome