2005 anno del Plm, secondo gli analisti

Per Amr Research il budget di progetti di Product lifecycle management è destinato a salire quest’anno, per raggiungere quota 10 miliardi di dollari.

Amr Research ha condotto uno studio su un centinaio di aziende manifatturiere (prevalentemente dei settori automotive, aerospaziale e high-tech) che l'ha portata a concludere che questo potrebbe essere l'anno buono per il decollo definitivo del Product lifecycle management.


Dalle informazioni raccolte risulta che la pressoché totalità (93%) utilizza soluzioni Cad e quasi tutti (84%) hanno un sistema Erp. Dati, questi, in un certo qual modo anche sorprendenti, specie se si è convinti che entrambi dovrebbero dare percentuale piena, 100%.


Quanto alle soluzioni di Plm, la percentuale scende al 30%, ma ci sta, essendo il settore applicativo sufficientemente nuovo.


Quello che rende ottimista Amr è il dato relativo alle intenzioni di progetto: un 25% (un'azienda su quattro) pensa di adottare una soluzione di Plm nel corso dell'anno, a prescindere dall'esame delle proposte fatte dai vendor.


Per questo motivo Amr ritiene che il 45% di chi non ritiene di rivolgersi al Plm potrebbe anche essere persuaso a farlo dalla presentazione delle nuove offerte da parte del colosso del settore, Ugs, ma anche da parte di Adobe, Microsoft e Sap, che, a vario titolo, stanno guatando il mercato del Plm. Mercato che, sempre secondo Amr, dovrebbe valere, alla fine dell'anno, 10 miliardi di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here