+20% la pubblicità online nel 2008

Uno studio di Jupiter Research parla di crescite a due cifre per i prossimi cinque anni.

Secondo uno studio presentato in questi giorni da JupiterResearch, la spesa per l'advertising online dovrebbe mantenere tassi di crescita a due cifre ancora per i prossimi cinque anni.

Per quanto riguarda l'anno in corso, la società di analisi prevede un incremento appena al di sotto del 20%: il giro d'affari dovrebbe dunque passare da 19,9 a 23,8 miliardi di dollari.

Entro il 2013, poi, dovrebbe raggiungere quota 43,4 miliardi di dollari, con un tasso di crescita medio annuo del 13%, decisametne superiore a quello atteso per l'advertising offline, non superiore al 4% nello stesso arco temporale.

Il search advertising continuerà a rappresentare il bacino più consistente, passando dai 9,1 miliardi di dollari dello scorso anno ai 20,9 miliardi del 2013, mentre qualche difficoltà in più, soprattutto nell'immediato, dovrebbe registrarsi nel display advertising e negli annunci classificati.

Nel corso di quest'anno, i banner testuali ancora rappresenteranno il 63% dei banner totali, percentuale questa destinata a crollare al 41% a fronte di un più deciso indirizzamento verso i banner con video o altri contenuti multimediali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here