2 TB di cloud gratis con Acronis Backup 12

Acronis ha rilasciato Acronis Backup 12, soluzione nata per garantire il pieno controllo dei dati negli odierni ambienti It cloud ibridi, siano essi nel cloud, on-premise, attraverso sistemi virtuali e fisici, in sistemi remoti e su dispositivi mobili.

Messa a punto per proteggere asset aziendali sempre più in formato digitale, non confinati a un singolo dispositivo o in un’unica ubicazione, Acronis Backup 12 offre agli It manager una consolle di gestione unificata per il backup, la protezione e il ripristino dei dati aziendali, anche negli ambienti virtuali.

Perché passare alla versione 12

Oltre a consentire di migrare dati, applicazioni e sistemi su quindici diverse piattaforme supportate, incluse Microsoft, Amazon, Android, Apple, Linux e VMWare vSphere, l’ultima nata offre una gamma di opzioni di ripristino, per una protezione completa anche delle infrastrutture virtuali.
Grazie al brevettato Acronis Instant Restore è, inoltre, possibile eseguire qualunque backup di sistema Windows o Linux, fisico o virtuale, effettuando un Recovery Time Objective in meno di 15 secondi.
A far propendere per Acronis Backup 12 ci provano anche i dati rilasciati da Network Testing Labs, azienda di ricerca indipendente secondo cui la soluzione di backup e ripristino di Acronis sarebbe due volte più veloce della Veeam Availability Suite 9.0, con cui è stata comparata in fase di test ponderando caratteristiche, facilità d’uso, supporto cloud, report, installazione e documentazione fornite da entrambe.
Da qui il suggerimento della società di ricerca alle piccole e medie imprese a guardare con interesse a “una soluzione che, a metà del costo, esegue operazioni di ripristino in modo notevolmente più rapido, con RTO inferiori e supportando ambienti di computing fisici, virtuali e cloud”.

Obiettivo Pmi

Inoltre, per rendere più conveniente che mai alle piccole e medie imprese l’accesso alla sua protezione dati completa, Acronis ha annunciato che, fino al 30 settembre, i clienti che acquisteranno o rinnoveranno Acronis Backup non avranno alcun costo cloud storage per un anno intero.
L’offerta promozionale comprende 1 TB di spazio di archiviazione gratuito per server/host virtuale per Acronis Backup 12, che diventano 250 GB di spazio di archiviazione gratuito per pc/Mac; 2 TB di spazio di archiviazione gratuito per server/host virtuale per Acronis Backup Advanced 11.7; 500 GB di spazio di archiviazione gratuito per postazione di lavoro per la medesima versione.
L’iscrizione gratuita al cloud coinciderà con la durata dell’iscrizione alla soluzione di backup del vendor: se gli utenti opteranno per una licenza perpetua, l’iscrizione gratuita al cloud scadrà dopo un anno.

Backup wireless: c’è True Image 2017

acronis true image 2017 subscription LeftNel frattempo, la società ha annunciato anche l’arrivo di Acronis True Image 2017, ultima release del software di backup wireless personale che, ora, combina il backup di immagine completa in locale e su cloud di Acronis per computer con il nuovo backup wireless per dispositivi mobili su pc Windows o su Acronis Cloud, per portare supporto a un numero illimitato di dispositivi mobili e backup completo dei dati degli account Facebook.
Disponibile per l’acquisto con licenza permanente a partire da 49,99 euro, o come abbonamento a partire da 39,99 euro all’anno, il risultato parla di uno strumento il 60 per cento più veloce delle versioni precedenti di True Image in scenari comuni valsa alla società l’ampliamento della partnership con la Scuderia di Formula 1 Toro Rosso, che ha scelto di adottare la sua protezione dati anche all’interno del proprio stabilimento.
In questo modo, i fino a 700 GB di dati prodotti ogni weekend di corse, provenienti da centinaia di sensori che, con punti dati multipli, monitorano le vetture per fornire in tempo reale informazioni, verranno trasferiti alla sede della Toro Rosso a Faenza, per essere analizzati e utilizzati al fine di migliorare le prestazioni delle vetture e sviluppare nuove strategie di corsa.Toro Rosso_Acronis car logoNon ultimo, la versione 2017 di True Image offre oltre 50 nuove funzionalità, tra cui backup wireless di dispositivi mobili su pc Windows, gestione remota dei backup, salvataggio automatico di tutti i contenuti degli account Facebook, inclusi foto, video, contatti, commenti e like, archiviazione su dispositivi di backup cloud o esterni, accesso agli archivi tramite File Explorer, Finder o browser Internet.
Completano le caratteristiche aggiuntive, la ricerca in backup locali e su cloud, la crittografia di archivi, commenti per backup, l’integrazione di Windows Explorer e una nuova interfaccia utente su dispositivi iOS e Android.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here