previsioni tecnologiche Idc

Idc Europe ha svelato quelle che la società di market intelligence ha individuato come le 10 principali previsioni tecnologiche per le aziende e organizzazioni europee per il 2020 e oltre.

Queste previsioni sono state presentate in un webinar, tenuto da Thomas Meyer (direttore generale e vicepresidente del gruppo) e Phil Carter (capo analista), intitolato Idc FutureScape 2020 - European Technology Trends for 2020 and Beyond, consultabile online.

Le previsioni tecnologiche di Idc sono incentrate sul supportare le aziende e le organizzazioni a focalizzare l’action plan per il 2020 per tre principali aree critiche. Innanzitutto la tecnologia: quali tecnologie emergenti devono essere incorporate nelle piattaforme per sostenere l’impresa del futuro? Poi la leadership e, infine, il valore: in che modo le organizzazioni possono ridefinire il valore per incorporare non solo le metriche finanziarie ma anche gli elementi di impatto etico, sociale e di ecosistema della tecnologia sulla società?

previsioni tecnologiche IdcIn questa ottica, Idc ha cercato di spiegare le decisioni che dovrebbero essere prese per il 2020 dal punto di vista del Ceo, proponendo 10 game-changing prediction, che la società di analisi ritiene modelleranno il mercato nel 2020 e in avanti e che potrebbero aiutare le imprese europee a pianificare le proprie strategie per il 2020.

1. Riflettori sulle capacità digitali: entro il 2022, secondo Idc, il 25% delle aziende europee top 500 avrà almeno due membri del consiglio con capacità di eccellenza nel business digitale.

2. Investimenti digitali: nel 2020 le organizzazioni europee spenderanno oltre 271 miliardi di dollari per la trasformazione digitale, ma solo il 16% produrrà nuovi flussi di entrate.

3. Dati raccolti dai dispositivi connessi: entro il 2022, prosegue Idc, i dati raccolti dai dispositivi connessi genereranno un'opportunità di revenue di 10,5 miliardi di dollari per le 500 principali organizzazioni europee.

4. Percorso di modernizzazione core: entro il 2025, il 60% delle organizzazioni europee modernizzerà il proprio core It sfruttando il cloud, con un miglioramento della produttività aziendale del 25%.

5. Nuovo ruolo di leadership tecnologica: entro il 2022, il 30% delle organizzazioni europee definirà un nuovo ruolo di leadership tecnologica che combina funzioni Cio, Cto, Cdo e innovation.

6. Processi per aumentare l’intelligenza: entro il 2023, afferma ancora Idc, il 70% delle iniziative europee di intelligent process automation (IPA) sarà potenziato dall'intelligenza artificiale.

7. Le organizzazioni europee sostituiranno i KPI con i KBI: entro il 2022, il 60% delle 2.000 principali organizzazioni europee sostituirà gli indicatori chiave di prestazione con i KBI per accelerare l’employee advocacy e il customer advocacy.

8. Accelerare il cambiamento culturale: entro il 2022, un terzo delle organizzazioni non riuscirà ad accelerare la business agility e l'innovazione a causa della cultura del “copycat”.

9. Il ruolo del Ciso: il 2022 è il tempo limite per i Ciso per affermarsi come leader aziendali in grado di fornire fiducia digitale.

10. L'uso etico delle tecnologie digitali: entro il 2024, conclude Idc, il 50% delle aziende pubbliche europee riferirà annualmente sull'uso etico di dati, sull’automazione e sull’intelligenza artificiale nelle proprie organizzazioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome