Home Fintech 10 app indispensabili per gestire il proprio business, secondo Qonto

10 app indispensabili per gestire il proprio business, secondo Qonto

Qonto è la soluzione di business finance management nata con l’obiettivo di semplificare, per Pmi e professionisti, la gestione del business a 360°, dalle operazioni bancarie e finanziarie quotidiane alla contabilità e alla gestione delle spese.

Il mondo del lavoro – sottolinea la startup fintech – è sicuramente cambiato profondamente negli ultimi anni e gli strumenti digitali sono diventati fondamentali per la gestione di piccoli e medi business.

Per le imprese attente all’efficienza di tutti i processi interni e alle necessità dei gruppi di lavoro, la parola d’ordine è “semplificazione”.

Per questo, Qonto ha elencato le 10 app che secondo il team della società fintech non devono mancare nello smartphone di un imprenditore smart.

L’avvio e la gestione di un’attività possono dimostrarsi fasi delicate per un imprenditore, per questo Qonto – sottolinea l’azienda – offre la possibilità di aprire in pochi clic un nuovo conto business, sempre a portata di app, con un servizio clienti disponibile 7 giorni su 7 e funzionalità che permettono di gestire le attività operative, contabili e amministrative in modo semplice, efficiente e trasparente.

Gli strumenti offerti per la gestione del proprio business a 360° si traducono in un vantaggio competitivo in termini di ottimizzazione dei tempi, un supporto decisivo per le imprese di tutti i settori. Semplicità, velocità e dinamismo sono proprio i tratti distintivi di Qonto, che permette la massima flessibilità e autonomia nel controllo delle proprie finanze aziendali.

Zapier invece è l’app che consente agli utenti di integrare tutte le applicazioni web utilizzate e automatizzare i flussi di lavoro, permettendo di risparmiare tempo e ottimizzare le energie. Grazie all’integrazione con Qonto, i processi finanziari vengono automatizzati e non sarà più necessario chiedere ricevute e i giustificativi mancanti ai propri team, un’email lo farà in automatico.

Avendo la serenità di poter gestire al meglio le finanze del proprio business, è il momento di concentrarsi sull’operatività di tutto il team: l’app Notion permette ai lavoratori di uno stesso gruppo di prendere appunti, pianificare, gestire task e collaborare attraverso un’interfaccia condivisa e molto user-friendly.

Il lavoro quotidiano di un’azienda è fatto anche da un flusso continuo di documenti e contratti che devono essere validati e firmati, ma non sempre è agevole farlo nella modalità tradizionale, soprattutto se il team lavora principalmente da remoto. Per questo c’è SignEasy, app che in pochi tap permette di firmare ogni tipo di documento dal proprio smartphone.

Se gli impegni sono tanti e difficili da gestire, l’app Sorted permette di riunire in un’unica schermata tutti gli eventi di Google Calendar, del calendario dello smartphone, dei promemoria e di tutte le altre applicazioni, per avere sempre sotto controllo riunioni, meeting in presenza o cambi di programma dell’ultimo minuto.

L’organizzazione spesso è il fulcro del buon andamento di un’attività: Evernote è l’app giusta per tenere in ordine e categorizzare appunti, idee, obiettivi. Permette di raccogliere file PDF, audio, immagini, video e persino schizzi e salvarli tutti nel cloud per essere certi che siano sempre al sicuro.

Una buona gestione infine si basa anche sul raggiungimento di compiti individuali. Se capita che email, notifiche e telefonate troppo spesso disturbino il flusso di lavoro, l’app Be Focused permette di dividere il tempo di lavoro dedicato a un compito in intervalli di tempo, con pause assegnate per un momento di svago ed eventualmente recuperare le email necessarie. L’app permette anche di analizzare i report per tenere sotto controllo l’andamento della giornata e degli obiettivi prefissati.

Quando un progetto richiede una competenza specifica non disponibile all’interno dell’azienda, Fiverr è il marketplace che, anche tramite app, collega aziende di ogni dimensione con freelance e liberi professionisti altamente qualificati in diversi settori: da grafica e design al digital marketing, dalla scrittura e traduzione di testi al video making.

Se l’attività prevede trasferte, è possibile sfruttare al meglio ogni momento con ByHours: in caso di ritardo o cancellazione dei mezzi, ma anche per partecipare a una videochiamata importante trovandosi in un luogo adatto, l’app permette di prenotare microsoggiorni, con pacchetti da 3, 6 o 12 ore, in più di 3.000 hotel di tutto il mondo, potendo usufruire di tutti i servizi delle strutture parte del network.

Infine, impossibile non citare Slack, app per chat di team in tempo reale, spesso più immediata ed efficace delle “vecchie” email. I vari team di lavoro possono creare canali di discussione autonomi per collaborare più efficacemente tra loro.

Leggi tutti i nostri articoli su Qonto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php