Zucchetti – Il mondo vuole soluzioni integrabili

Giorgio Mini, viecepresidente

Le soluzioni gestionali/Erp sono il nostro cavallo di battaglia, scelte in questi dieci anni da ben 40.000 clienti attivi che corrispondono un canone mensile per la manutenzione e l'aggiornamento della procedura. I motivi di tale decisione sono tre: rapporto qualità-prezzo, garanzia di continuità e presenza di una capillare rete di partner.

Il fatto di poter contare su un'importante quota di mercato non deve, però, indurre il fornitore di software a sedersi sugli allori. Oggi i clienti vogliono, infatti, soluzioni che risolvano anche esigenze non puramente gestionali, che siano facilmente integrabili con altre soluzioni (risorse umane, Business intelligence, Crm e così via), nonché fortemente scalabili e personalizzabili. Zucchetti ha investito in questa direzione nel corso degli ultimi tre anni e ha realizzato Infinity Project, un sistema d'offerta che va dalla tecnologia di base agli strumenti di sviluppo, dal framework fino alle numerose famiglie di soluzioni applicative.

Nell'ambito specifico dei prodotti gestionali si è deciso di creare due soluzioni differenti dal punto di vista dell'approccio. MicroErp è un'applicazione in modalità Saas che consente di gestire in modo centrale e unificato le funzioni chiave dell'azienda, accedendo all'applicativo in ogni momento e da qualsiasi luogo tramite una connessione Internet. Ad Hoc Infinity, invece, soddisfa le esigenze gestionali delle medie e grandi aziende, pur rimanendo scalabile e adattabile in modo rapido. In tecnologia Web, la soluzione garantisce la gestione degli adempimenti contabili e fiscali nel rispetto delle normative e copre le esigenze legate alle aree amministrazione e finanza, controllo di gestione, logistica, produzione, Crm. Consente anche di gestire i gruppi aziendali, le unità operative o gli stabilimenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here