Zte allarga alla Gds con MediaMarket

Zte Mobile Devices ha firmato un accordo con MediaMarket per la commercializzazione dei suoi prodotti negli oltre 110 punti vendita a insegna Media World presenti sul territorio nazionale e tramite la piattaforma ecommerce della principale catena di elettronica di consumo in Italia.

Dopo i risultati ottenuti nel primo trimestre del 2016 in Spagna e Germania secondo le rilevazioni dell’istituto di ricerca Counterpoint Technology Market, e che hanno garantito al brand cinese il ruolo di quinto produttore per numero di smartphone venduti in Europa, Zte ha deciso di estendere la propria presenza nel mercato italiano allargando al settore della distribuzione specializzata.

All’interno del catalogo della catena di elettronica, accanto ai modelli entry level Blade L5 Plus, Blade A452 e Blade A506, saranno, infatti, introdotti per la prima volta i prodotti di punta Blade V7 e Blade V7 LITE.

Ideato dal Design Team Zte di Monaco di Baviera in un elegante corpo interamente in alluminio, il primo dei due modelli propone un pannello IPS Full HD da 5.2’’ di tipo 2.5D con fotocamera principale da 13 megapixel con double tone flash posteriore in soli 7,5 mm di spessore. Completano il quadro dello smartphone proposto negli store fisici e online di Media World a 229,90 euro già ivati un processore Octa-Core da 1.3GHz, 2GB di memoria RAM, modulo LTE 4G e tecnologia di ricarica “Quick Charge”.

Dotato di lettore di impronte digitali multifunzione racchiuso in un case anch’esso in alluminio ma dallo spessore di 7,9 mm, il Blade V7 LITE propone, invece, a 179,90 euro, Iva inclusa, uno smartphone con fotocamera principale da 13 megapixel, display IPS HD da 5,0”, processore Quad-Core, connettività 4G e memoria RAM da 2GB.

Chiudono il cerchio i tre già citati Blade L5 Plus, Blade A452 e Blade A506 da 109,90, 139,90 e 159,90 euro, tutti Iva inclusa, mentre il produttore di Shenzhen, in Cina, ha già fatto sapere di essere intenzionato ad ampliare ulteriormente la presenza dei propri prodotti nell’open market, così guadagnarsi gradualmente un ruolo di primo piano in tutti i principali canali distributivi italiani.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here