Vulnerabilità critica per Windows XP SP2

Con il firewall attivato e durante la connessione Internet, la cartella Documenti condivisi potrebbe risultare accessibile da altri utenti. Disponibile la patch

Microsoft ha rilasciato una patch (definita “critica” dalla stessa
società) che risolve un importate vulnerabilità di sicurezza relativa
al Windows Firewall di XP aggiornato con il Service Pack 2.

Secondo quanto comunicato dalla casa di Redmond, in particolari circostanze,
un utente su Internet potrebbe accedere liberamente alle cartelle condivise
del PC
connesso alla Rete con un classico collegamento in dial-up tramite
rete telefonica.

Per cercare di arginare il fenomeno dei software dialer che possono cambiare
la configurazione della tabelle di routing, Windows Firewall può talvolta
interpretare l’intera rete Internet come una sottorete locale.

Questo significa, che gli utenti Internet potrebbero accedere al contenuto
del PC sfruttando le eccezioni del Windows Firewall che reputa come “sicuri”
questi ingressi.

Nel dettaglio, l’eventualità può accadere quando risulta
attivata la Condivisione di file e stampanti nella scheda Eccezioni
del Windows Firewall. Con la conseguenza che le cartelle condivise potrebbe
essere accessibili non solo agli utenti della rete locale, ma a tutti gli utenti
Internet

Microsoft ha predisposto una patch che può essere scaricata usando il
servizio Windows Update (lanciare Internet Explorer, andare su Strumenti
e poi Windows Update). La patch, di circa 400 KB fa riferimento
al numero di aggiornamento 886185.

A rischio vulnerabilità sono i sistemi operativi Windows XP Home Edition
SP2, Windows XP SP2, Windows XP Tablet Edition 2005 e Windows XP Media Center
Edition SP2.

Maggiori informazioni sulla vulnerabilità sono pubblicate su questa pagina del sito Microsoft.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here