Vms andrà su Itanium

Hp sta preparando una versione dello storico Os per architetture a 64 bit basate sul processore sviluppato con Intel.

21 gennaio 2004

Vms è "alive and kicking", come dicono gli americani.


Lo storico sistema operativo, a cui gli iniziati attribuiscono la paternità di Windows Nt (Wnt, le tre lettere che seguono Vms, questa è la finezza) non riposerà in pace e sarà declinato anche su Itanium.


Queste, a quanto pare, le intenzioni di Hp, che ha fatto due conti e ha capito che sarebbe stato un peccato buttare via 400mila e più licenze ancora esistenti.


Quindi, sotto con Hp OpenVms 8.2, cioè la prima versione del sistema operativo che esce appositamente studiata per funzionare con le architetture a 64 bit sviluppate insieme a Intel.


Non cade, non è suscettibile a contaminazioni virali, capace di sostenere tutte le prove di resistenza. Queste le parole più belle che gli utenti di Vms si sentono di spendere per questo Os che fu di Digital, poi di Compaq e ora è di Hp.


Il rilascio di OpenVms 8.2 è previsto per la metà dell'anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here