Versatel sceglie Jetstream

La società ha scelto la sua piattaforma di servizi vocali su banda larga CPX-1000 per fornire servizi vocali e di accesso a Internet su banda larga attraverso la linea DSL.

Jetstream Communications, società specializzata in soluzioni Voice over Broadband (VoBB), ha reso noto che Versatel ha scelto la sua piattaforma di servizi vocali su banda larga CPX-1000 per fornire servizi vocali e di accesso ad Internet su banda larga attraverso la linea DSL. Versatel, che ha sede ad Amsterdam, diventa così il primo carrier in Europa ad offrire servizi VoBB a livello commerciale a oltre 250.000 aziende in Olanda. Ha inoltre ha annunciato la versione 3.1 della sua piattaforma di servizi vocali su banda larga CPX-1000. Nata per soddisfare le esigenze dei clienti impegnati ad implementare soluzioni VoBB sui mercati internazionali, la versione 3.1 include supporto V5.1 e V5.2, avanzate configurazioni di ridondanza e supporto di 1.024 chiamate simultanee e offre avanzate funzioni quali hot swap, hot upgrade del software e hot growth.
I servizi VoBB permettono di trasferire la voce sulla larga banda, permettendo una serie di vantaggi sia dal lato cliente che dal lato telco. L'idea infatti di dedicare una parte della banda al trasporto della voce offre la possibilità ai telco di utilizzare un solo anello (quello dati) e riduce pertanto la gestione e la manutenzione venendo a mancare quello voce. Dal punto di vista dell'utente finale il vantaggio può risultare ancora maggiore. Utilizzando de facto un unico doppino di rame, e sacrificando una parte della banda durante le conversazioni telefoniche, è possibile avere più linee in contemporanea, senza dover stendere altri doppini telefonici, operazione che in molti casi, soprattutto in edifici di non recente costruzione, risulta quanto mai problematica.
Un vantaggio significaticativo dei servizi VoBB rispetto alla VoIP è che la qualità dell'audio rimane inalterata in quanto la banda per l'audio risulta garantita a discapito della trasmissione dati. In caso di non utilizzo della banda per la trasmissione della voce, questa viene recuperata per il trasporto dei dati.
Come ci ha confermato Manish Gupda, vicepresidente marketing di Jetstream, grazie all'utilizzo della loro tecnologia è possibile trasportare sino a 16 linee telefoniche, sia ISDN che POTS, su una connessione ADSL, per arrivare sino a 30 su una SHDSL. Come indicazione di costo che il provider deve sostenere per singolo utente, al fine di fornire la loro tecnologia, l'ordine di grandezza fornitoci è di 165 dollari.
Dal punto di vista del terminale, esistono parecchie soluzioni, anche integrate che forniscono i tutti i servizi disponibili con questa tecnologia. In particolare un prodotto della Panasonic, che si presenta all'aspetto come un telefono piuttosto sofisticato permette la ricezione delle chiamate, la gestione di cordless e la connessione a un computer o a una rete di computer attraverso una porta 10/100.
Jetstream offre prodotti carrier-class che garantiscono un'availability del 99,9999% e un'ultimazione chiamata del 99,999%, software di gestione di sistema e servizi professionali. La tecnologia Jetstream si basa sugli standard di mercato, inoltre, la società detiene il brevetto per "sistemi e metodologie per la trasmissione di servizi integrati di voce e dati mediante connessioni con accesso a banda larga", oppure voice-over-broadband. Jetstream è stata la prima società a lanciare un prodotto VoDS, la prima ad utilizzarlo, la prima per numero di prove e anche la prima a ricevere la certificazione NEBS.
Jetstream Communications ha ricevuto quattro importanti certificazioni: ISO 9001, TL9000, TickIT e ISO 14001.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here