Veritas Cluster Server scala verso il basso

I sistemi software Veritas, concepiti per garantire servizi informatici ad “alta disponibilità” sui grandi server aziendali, potrebbero essere estesi a macchine di fascia inferiore, ma non per questo meno mission critical. La tecnologia di clustering i …

I sistemi software Veritas, concepiti per garantire servizi informatici ad “alta disponibilità” sui grandi server aziendali, potrebbero essere estesi a macchine di fascia inferiore, ma non per questo meno mission critical. La tecnologia di clustering implementata da Veritas per assegnare a un computer “supplente” le funzioni delle macchine ferme per guasto o manutenzione, è stata finora piuttosto costosa e adatta alle aziende con grossi volumi di dati e risorse di calcolo. Ma a partire dai prossimi mesi, la società, che ha sede a Mountain View in California, inizierà la commercializzazione di due nuovi prodotti molto più abbordabili. Veritas prevede infatti una versione di Cluster Server per macchine meno potenti. Attesa anche una soluzione di bilanciamento di carico denominata Cluster Server Traffic Director, che verrà proposta agli utilizzatori di cluster di server aziendali e di Web server. La mossa porterà Veritas in competizione diretta con fornitori quali Cisco e F5 Networks ma rappresenta una buona opportunità di futura espansione della propria clientela.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here