Upim vede in tempo reale i 150 punti vendita

Un processo di rinnovamento per fasi dell’infrastruttura It gestito da Fujitsu.

Fujitsu Services ha supportato Upim nel processo di rinnovamento dell'infrastruttura informatica nei punti vendita nazionali e ha implementato un sistema per la centralizzazione delle informazioni che consente all'azienda di gestire in tempo reale le informazioni provenienti dai 150 negozi. Lo riporta una nota della società.

Negli ultimi quattro anni Upim ha vissuto un periodo di rinnovamento. Parallelamente a un'operazione di re-branding è stato definito un piano per il rimodernamento dei sistemi informativi, teso a supportare le aree cruciali dell'azienda, dal marketing alle vendite, dalla supply chain al finance.

Per implementare il progetto Upim ha definito con Fujitsu Services un percorso di upgrade finalizzato alla centralizzazione dei dati in una logica di accesso in tempo reale a tutte le informazioni.

La prima fase del progetto, partita nel luglio 2007 e conclusasi nel novembre dello stesso anno ha visto la revisione e implementazione del nuovo software di cassa GlobalStore su due negozi pilota. A marzo del 2008 è iniziato il processo di implementazione in tutti gli store, che in tre mesi ha portato alla sostituzione di 800 terminali di cassa nei 150 punti ventita italiani. Contestualmente, sono state rinnovate le infrastrutture di back-end nei pdv (computer, server di negozio, stampanti).

Così l'Ict manager di Upim, Fulvio Colnaghi, ha ridotto i costi di gestione del 20% e quelli di manutenzione dell'infrastruttura retail del 33%, e con la sostituzione del parco ha ridotto gli incidenti sul punto vendita del 75%.

L'aggiornamento del dato ora avviene ogni 15 minuti, contro le precedenti 24 ore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here