Un’offerta WorldCom e Cisco per la gestione dei Vpn

Il bundle prevede router Cisco e software di gestione a marchio WorldCom. Le aziende potranno così gestire autonomamente le politiche di sicurezza delle proprie reti.

WorldCom risponde a modo suo alla crescente domanda di strumenti di gestione dei tunnel Vpn (reti private virtuali) all'interno delle reti Ip. Lo fa presentando un nuovo pacchetto d'offerta frutto di un accordo con Cisco. L'intesa prevede la vendita in bundle di router Cisco e applicazioni di policy management di WorldCom. Con queste applicazioni, tutti gli operatori Tlc e le aziende saranno in grado di monitorare di continuo i propri canali di comunicazione. Seppure alcune società privilegiano la gestione in outsourcing (di competenza dei carrier) delle reti Vpn, il software di gestione Ip Vpn Select Access Edition consente anche ai dipartimenti It aziendali di progettare, gestire, monitorare e aggiornare i network aziendali. Il Secure Policy Manager di Cisco consente invece ai manager di definire, distribuire, rafforzare e monitorare le policy di sicurezza della rete da una postazione centralizzata. Select Access Edition può essere utilizzato per gestire fino a un massimo di 30 siti collegati (filiali, branch, uffici remoti di aziende). Il pacchetto sarà venduto ad un prezzo che potrà variare dai 4.600 ai 21mila dollari: l'offerta include il setup e una tariffa mensile per ciascun collegamento alla dorsale Ip di WorldCom, oltre alla dotazione di router e software di gestione delle policy di sicurezza a marchio Cisco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here