UnixWare 7 pronto al decollo

Si sta per concretizzare la preannunciata fusione fra i sistemi operativi OpenServer e UnixWare di Sco. Entro la fine dell’anno sviluppatori e terze parti potranno avere tra le mani il prodotto sin qui conosciuto con il nome in codice di Gemini. In gen

Si sta per concretizzare la preannunciata fusione fra i sistemi operativi
OpenServer e UnixWare di Sco. Entro la fine dell'anno sviluppatori e terze
parti potranno avere tra le mani il prodotto sin qui conosciuto con il nome
in codice di Gemini. In gennaio, poi, sarà disponibile anche per gli
utenti UnixWare 7, primo ambiente a 64 bit della casa californiana,
studiato per approfittare dei futuri sviluppi della piattaforma Intel,
sulla quale Sco mantiene la leadership per quanto riguarda il mondo Unix.
La fusione dei due attuali ambienti è destinato a creare un set di tool
software destinato sia al mercato delle piccole imprese che a quello
tipicamente enterprise. Saranno offerte versioni di UnixWare 7 Server
studiate per specifiche applicazioni, come database, sistemi di
messaggeria, Web serving e installazioni fault tolerant. Rimarrà in vita,
secondo i piani di Sco, l'ambiente OpenServer, per il quale si attendono
sviluppo almeno fino al 1999, pur non essendo prevista l'ascesa ai 64 bit.
Le anticipazioni di Sco sono arrivate in coincidenza con un'iniziativa
divulgativa di Sun centrata su Solaris, sistema operativo che l'azienda
vorrebbe diffondere soprattutto sul mercato dei server Intel-based.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here