Una Tv per la Pa dell’Emilia-Romagna

Dopo la sperimentazione è stato presentato il progetto che punta a verificare possibilità di utilizzo del digitale terrestre per distribuire informazioni e servizi

LepidaTv è il portale tv del nuovo canale televisivo in digitale terrestre in
corso di sperimentazione sul territorio regionale che è stato presentato stamani
a Bologna. L'iniziativa, che rientra nell'ambito del progetto Casper (Canale di
servizio pubblico Emilia-Romagna) è cofinanziata da Regione e Cnipa per
verificare le possibilità di utilizzo del segnale televisivo in digitale
terrestre per distribuire informazioni e servizi della Pa.



La sperimentazione, in corso in questi
mesi,

è stata organizzata in collaborazione con le Province di Bologna, Parma e Ferrara, i Comuni di Bologna e Modena e il Cup 2000.
I servizi informativi sono articolati su due aree tematiche: "Vivere l'Emilia-Romagna" (visibile sulle frequenze di Italia7Gold e Telesanterno) e "Visitare l'Emilia-Romagna" (visibile sulle frequenze digitali di Rai 3). Il format
riprende il tradizionale modello del televideo, arricchito di nuove funzioni
attivabili attraverso un telecomando che viene fornito in dotazione con il
decoder.



Accanto ad una più semplice fruizione dei
servizi pubblici

, il progetto intende anche promuovere la formazione a distanza e la cultura del territorio emiliano-romagnolo, attraverso la diffusione di un archivio di filmati nella sezione “jukebox”. La programmazione settimanale delle
trasmissioni verrà decisa in base alle segnalazioni di gradimento degli utenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here