Una carta di Bull per chi non e… protetto

Bull ha annunciato la disponibilità di una nuova SmartCard crittografica progettata per migliorare la sicurezza degli utenti che operano in ambienti informatici non protetti. Il modello Tbc80 è stato sviluppato per poter operare, congiunt …

Bull ha annunciato la disponibilità di una nuova SmartCard crittografica
progettata per migliorare la sicurezza degli utenti che operano in ambienti
informatici non protetti. Il modello Tbc80 è stato sviluppato per poter
operare, congiuntamente a un'infrastruttura Pki (Public Key Infrastructure).
Questa caratteristica consente a un utente che lavora su personal computer
di firmare e criptare i messaggi o le transazioni che desidera rendere
riservate.
Le difficoltà legate alla sicurezza che possono insorgere sulle reti
"aperte" come Internet sono ormai note a tutti. Tra queste va citata la
necessità di far giungere i messaggi a destinazione evitando che vengano
intercettati o modificati da persone non autorizzate o addirittura
respinti. Applicazioni quali Outlook Express di Microsoft e il browser
Explorer, possono da subito operare con la carta Tbc80, utilizzando
l'ambiente Pc/Sc e fornendo, quindi, funzioni di firma digitale dei
messaggi di posta elettronica, cifratura del testo inviato e autenticazione
dell'operatore tramite la carta a microprocessore. Inoltre il sistema
operativo Windows 2000 sarà in grado di sfruttare e supportare in modalit
à
nativa le soluzioni di sicurezza fornite da una carta a microprocessore
quale la Tbc80.
Oltre a memorizzare le chiavi private, la smart card è in grado di generar
e
al proprio interno coppie di chiavi Rsa (due punti) in modo tale da rendere
impossibile estrarre una chiave privata per farne una copia. Questa
caratteristica si rivela fondamentale per rendere i messaggi *non
ripudiabili*, poiché con questa modalità la chiave privata di firma non
può
uscire dall'ambiente protetto della SmartCard.
Il kit di sviluppo CryptoBuilder offerto da Bull permette agli sviluppatori
software di sicurizzare le proprie applicazioni utilizzando
le carte a microprocessore Bull. Il kit contiene 5 carte crittografiche, un
modulo di sicurezza (Sam), due lettori SmarTlp3 e un Cd-Rom.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here