Un Ups modulare da Socomec Sicon

Socomec-Sicon, costruttrice di Ups dal 1980, ha recentemente presentato il suo ultimo nuovo modello Modulys. Questo Ups racchiude in sé tutto il top della tecnologia e dell’esperienza della Socomec e si rivolge ad un mercato di fascia medio-alta …

Socomec-Sicon, costruttrice di Ups dal 1980, ha recentemente
presentato il suo ultimo nuovo modello Modulys. Questo Ups racchiude
in sé tutto il top della tecnologia e dell'esperienza della Socomec e
si rivolge ad un mercato di fascia medio-alta. Come il nome stesso fa
presagire, il Modulys fa della modularità la sua arma vincente. I
componenti dell'Ups, infatti, permettono di essere agevolmente
accorpati, in modo da poter far crescere la potenza fornita con il
crescere delle esigenze aziendali. Modulys si propone sia in modelli
stand-alone, in configurazione Tower (Mod-Tw) o Rack per cabinet 19"
(Mod-Rk), sia come insieme di UPS (Mod-system) Il design innovativo,
infatti, permette di unire assieme fino a 4 moduli di base da
1,5/3/4,5 kVA ognuno per arrivare, così, ad un massimo di 18kVA.
Questa modularità permette, quindi, di salvaguardare l'acquisto
odierno anche nel futuro, senza dover fin da subito effettuare una
spesa per l'acquisto di un UPS superiore in vista delle necessità
future.
Modulys, pur essendo un unico Ups, nasce per affrontare cinque
diverse tipologie di applicazioni : unità professionali (PC e piccole
reti di Pc di ufficio), missioni critiche (industria chimica, centri
dati, mainframes), applicazioni di e-business (call centers, server
di Isp, grandi reti aziendali), applicazioni di emergenza (luci di
emergenza, centri di controllo, sistemi di allarme, ospedali),
applicazioni nelle telecomunicazioni (Radio, Infrastrutture
telefoniche, network mobili)
Il Modulys fa della semplicità una delle sue caratteristiche
salienti. Infatti, è possibile trasformare in pochi istanti un
modello Tower in un modello a Rack e viceversa. Oppure è estremamente
semplice aggiungere o rimuovere dei componenti a caldo (Plug-ins, Hot
Swap). L'aggiunta di nuovi moduli è totalmente gestita dall'Ups che è
in grado di valutare le caratteristiche del modulo aggiunto in
maniera automatica. Dal punto di vista tecnico, il Modulys si
presenta come sistema d'alta affidabilità, costruito con una
innovativa soluzione tecnologica. Ogni modulo di potenza (Mod-Power)
è, infatti, gestito da un controller interno, ed è pertanto in grado
di operare in modo indipendente dagli altri.
Modulys applica il concetto di ridondanza e di scalabilità del
sistema. E' inoltre caratterizzato da una ridondanza interna e
dall'utilizzo di componenti ibridi. Oltre alla parte hardware Modulys
è caratterizzato da un pacchetto software di estrema rilevanza, ed in
particolare adotta una soluzione di controllo e segnalazione dei
malfunzionamenti che sfrutta il canale Internet e.service. In caso di
malfunzionamento di un modulo di potenza o di un modulo di batteria,
modulys è non solo in grado di segnalarlo al pc dell'operatore ma
invia anche una e-mail al più vicino centro locale di assistenza. In
questo modo è possibile per l'operatore del centro di assistenza
contattare il cliente per segnalare il malfunzionamento in essere.
Nel caso, inoltre, fornisce al centro di assistenza le informazioni
relative al componente guasto da sostituire, in modo che il tecnico
della Socomet sia in grado di effettuare un intervento di assistenza
mirato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here