Un passo avanti per l’Imei

Rispettata la prima scadenza prevista dal memorandum di intesa firmato dagli operatori di telefonia mobile

7 luglio 2003 Si sono chiusi nei giorni scorsi
i lavori del tavolo tecnico tra i 5 operatori radiomobili (H3g, Ipse,
Tim, Vodafone e Wind
), nel corso del quale sono state definite le
procedure di gestione dei blocco dei cellulari rubati attraverso il
codice Imei
.
Ora, stando anche alle dichiarazioni rilasciate
dall'Autorità per le Garanzie nelle Telecomunicazioni, si attende una rapida
entrata in vigore delle procedure definite nel corso dei
lavori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here