Un iPad Mini è nei piani di Apple

Secondo New York Times, il dinamismo nel comparto dei tablet avrebbe come conseguenza una accelerazione dei tempi sul progetto di un iPad più piccolo.

Sulla scia del tutto esaurito registrato da Google nel debutto del suo Nexus 7 e del crescente interesse nei confronti di nuovi entrant del mercato dei tablet, da Amazon alla fine dello scorso anno a Microsoft solo pochi giorni fa, si fanno sempre più concrete le ipotesi di un nuovo iPad pronto a uscire dal cilindro di Apple.

E' il New York Times, questa volta, che torna a rispolverare lo scenario di un iPad Mini, da collocare in diretta concorrenza con Kindle Fire, in attesa della seconda release del device attesa nelle prossime settimane, e Nexus 7.

Il Mini iPad, o comunque si chiamerà, sarebbe un progetto in fase di sviluppo avanzato, tanto che di annuncio si parla già entro l'anno.
Si dovrebbe trattare di un dispositivo con display da 7.85 pollici, contro i 9,7 pollici della versione attualmente in commercio, il cui costo dovrebbe collocarsi significativamente al di sotto dei 499 dollari dell'entry model di iPad.

Lo sviluppo di un iPad Mini, al quale si era opposto Steve Jobs, che considerava i 10 pollici come la dimensione ideale per la tipologia di dispositivo, sarebbe parte di una più articolata strategia di Apple, intenzionata a lanciare dispositivi con formati diversi di schermo, per adattarsi alle esigenze di tutti.

Una strategia che Apple aveva già sperimentato e con successo qualche anno fa, quando, a fronte di una concorrenza fermamente intenzionata a minarne il dominio, rilasciò diverse versioni di iPod, così da soddisfare desideri ed esigenze molto diversi tra loro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here