Synology rende più facile ed economica la condivisione di file e stampanti

Il nuovo server NAS USB Station 2 permette di condividere tra Windows, Mac e Linuxfile e contenuti multimediali memorizzati su un qualunque supporto di archiviazione .

Condivisione di file e stampanti, streaming di contenuti multimediali, download senza
necessità di PC e intrattenimento
multimediale all'insegna del risparmio energetico e della facilità di utilizzo. Questo è quanto promette il nuovo server NAS di Synology, USB Station 2.

Venduto a 75 euro, il dispositivo permette di sperimentare le
caratteristiche di condivisione file e di intrattenimento multimediale
attraverso il sistema operativo Synology DiskStation Manager 3.0.

Collegato tramite porta USB a un qualunque
supporto di archiviazione, USB Station 2 sarà in grado di condividere file e
contenuti multimediali tra Windows Mac e Linux con la
stessa facilità di navigazione di un web browser. La possibilità di
condivisione con stampanti USB riduce ulteriormente le spese dell'utente
tramite la condivisione dei dispositivi di stampa dell'ambiente di lavoro.

USB Station 2 dispone inoltre di
funzioni multimediali disponibili senza bisogno di installazione. Una
di queste è l'applicazione Audio Station 2 che permette di ascoltare musica,
stazioni radio sul web e di riprodurre file audio tramite iPod con speaker
opzionali. La modalità streaming consente poi di condividere la musica con altri
utenti tramite intranet e Internet. Inoltre, l'applicazione DS audio per
smartphone permette agli utenti di inviare terabyte di musica archiviati su USB Station 2 a iPhone, iPod touch o
Android in qualunque momento sia disponibile una connessione Internet.

Il
media server certificato DLNA permette poi di inviare file
multimediali a dispositivi compatibili DLNA/UPnP, inclusi televisori, PS3 e Xbox360.

Il nuovo dispositivo consuma solo 4W quando è in funzione e permette l'ibernazione
di hard disk esterni, questa caratteristica combinata al design senza ventole, non
solo riduce l'emissione di carbonio, ma permette anche di lavorare in un
ambiente particolarmente silenzioso.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here