Switch all in one per l’accesso unificato

Extreme ha presentato Summit 300-48, uno switch all-in-one, che unifica le modalità di accesso, grazie alla dotazione di porte wireless Altitude 300.

Extreme Networks ha presentato Summit 300-48, uno switch all-in-one per reti wireless e cablate. Dotato di capacità Ethernet Layer 2/3, il dispositivo è in grado di unificare le modalità di accesso, grazie alla dotazione di porte wireless Altitude 300. Queste supportano connessioni a standard Ieee 802.11 con componente radio a, b e g. Pure supportato è lo standard 802.3af per l'alimentazione diretta sul cavo Ethernet (il cosiddetto Power over Ethernet).
Una caratteristica importante delle porte Altitude 300 è la capacità di gestione e configurazione diretta dallo switch di tutte le operazioni di rete. Dovuta alla tecnologia Extreme AccessAdapt, tale capacità semplifica l'implementazione e la successiva gestione degli utenti wireless.
A detta dei responsabili tecnici di Extreme, il nuovo apparato è il primo a supportare l'architettura Unified Access, che è stata progettata proprio per rispondere alle esigenze di quelle aziende che vogliono estendere in modalità sicura l'accesso wireless alla propria infrastruttura di rete. In particolare, grazie alle novità introdotte nell'avanzato software di gestione ExtremeWare ed Epicenter è possibile gestire centralmente in modalità end-to-end tutti gli utenti connessi alla rete, sia via wireless sia wired.
Summit 300-48 è dotato di 48 porte Wlan e altre 4 porte in rame e mini-Gbic. È presente, inoltre, uno slot di espansione per l'implementazione di futuri upgrade e di applicazioni mobili emergenti. A detta del costruttore alle porte Wlan sono garantiti tutti i servizi di sicurezza, con il supporto di standard Aes, Wes e Wpa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here