Svolta per gli operatori di networking

Alcatel, Ericsson, Lucent, Motorola, Nokia, Nortel e Siemens guidano la rivoluzione in atto, parola di Gartner Dataquest

L'attuale momento di recessione nell'industria
delle telecomunicazioni condizionerà il modo di fare business dei maggiori
vendor che operano in ambito networking, che
torneranno a fornire i grandi carrier telefonici. Lo sostengono gli analisti di
Gartner Dataquest portando a esempio casi come Lucent Technologies e Nortel
Networks, il cui attuale focus è decisamente diverso rispetto anche solo a 18
mesi fa.

Da parte sua Gartner sostiene che i principali vendor al
mondo falliranno nel tentativo di diventare fornitori di tipo one-stop di tutti
i dispositivi necessari ai carrier. Da parte loro, Alcatel, Ericsson,
Lucent, Motorola, Nokia, Nortel e Siemens sembrano però del tutto intenzionate a
diventare carrier-centric, a discapito del mercato enterprise. Questo,
secondo Keith Humphreys, consulente presso la EuroLAN Research, comporterà
una buona dose di rivalità tra le stesse per la conquista del 'nuovo'
mercato, soprattutto in virtù del fatto la conversione da enterprise a
carrier-oriented ha comportato la cessione di
numerose risorse.

Degli otto principali vendor, Cisco Systems si
muove invece in totale controtendenza. La società statunitense ha infatti
dichiarato l'intenzione di rimanere orientata sulle imprese piuttosto che sui
carrier. Una scelta giudicata positivamente da Humphreys che, alla luce della
rifocalizzazione delle principali protagoniste del mercato, prevede si apriranno
nuove opportunità di business in ambito enterprise per società come 3Com,
Extreme Networks ed Enterasys.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here