Sun ribassa le previsioni

Brusca frenata per i conti di Sun Microsystems, che ha dovuto – per la terza volta dal mese di gennaio – rileggere al ribasso le proprie previsioni, imputando il calo a un inatteso rallentamento della domanda in Europa. La società ha annunciato infatti …

Brusca frenata per i conti di Sun Microsystems, che ha dovuto - per la terza volta dal mese di gennaio - rileggere al ribasso le proprie previsioni, imputando il calo a un inatteso rallentamento della domanda in Europa.
La società ha annunciato infatti di aspettarsi utili per 2-4 cent ad azione contro i 6 cent preventivati dagli analisti di Wall Street.
Più un particolare, il fatturato dovrebbe attestarsi tra i 3,8 e i 4 miliardi dollari, contro i 4,4 miliardi previsti da Thomson Financial/First Call.
Il rallentamento, che si sta in qualche modo stabilizzando negli Stati Uniti, ma che è ancora ben percepibile in Asia e, per l'appunto, Europa, avviene in un momento di particolare transizione per la società che sta migrando tutta la propria offerta verso la nuova generazione di processori UltraSparc.
Quali le cause di questo rallentamento? Senza dubbio, la società, che amava definirsi "the dot in dot.com" (il "punto" nelle "punto com") è stata messa in difficoltà dalla crollo di molte delle Internet company che utilizzavano i suoi sistemi, difficoltà nella quale per altro si è trovata anche Hp, anche a causa della pesante concorrenza da parte di Ibm.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here