Sun e .Net, una curiosa relazione…

La società di Palo Alto sembra aver partecipato alle bozze delle specifiche del linguaggio di programmazione C Sharp e del Common Language Infrastructure (Cli).

L'iniziativa di Microsoft, .Net ha attratto anche il supporto di Sun Microsystems, che ha partecipato alle bozze delle specifiche del linguaggio di programmazione C Sharp e del Common Language Infrastructure (Cli).
I linguaggi C Sharp e Cli sono sottoposti al vaglio dell'European Computer Manufacturer Association (Ecma). Ambedue le bozze iniziali, pubblicate la scorsa settimana, hanno ricevuto l'input da Sun, che è una delle maggiori rivali di Microsoft con la propria strategia di “software come servizi” denominata Sun One. Non è chiaro quale sia il livello dell'input di Sun, ma in una postazione del sito Web Microsoft Developer Network (Msdn) che ospita le bozze, conferma il contributo di Sun accanto ad altre nove società. Le bozze descrivono a grandi linee le architetture C Sharp e Cli, i metadati e le librerie di questi. Ecma vanta 47 membri, inclusi Sun e Microsoft, ma, per quanto riguarda C Sharp e Cli, la società di Bill Gates ha affermato che, oltre a Sun, anche altri sei membri dell'Ecma hanno lavorato alle bozze, incluse Hewlett-Packard e Intel. La decisione di Sun a partecipare alla stesura delle bozze potrebbe significare che la casa di Palo Alto ha deciso di alterare i due linguaggi “dall'interno”, ripetendo il lavoro di modifica fatto da Ibm e Lotus, sulle bozze iniziali di Soap, il protocollo di Microsoft.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here