Sony Ericsson punta su handset con schermo a colori

La joint venture siglata tra il vendor nipponico e quello svedese getta le basi per ritagliarsi un’importante fetta del mercato. Ma per vedere un dispositivo mobile con il brand Sony Ericsson bisognerà attendere il 3°Q 2002

Handset dotati di schermo a colori. È questa
l'offerta sulla quale punta Sony Ericsson Mobile Communications, joint venture
frutto dell'intesa tra Ericsson e Sony, creata lo scorso 1 ottobre. Stando a
quanto riportato da Jan Wareby, sales and marketing director della neo
costituita, si tratterebbe di rispondere a precise richieste di mercato.
La
società conta di mettere a frutto l'imminente periodo natalizio, solitamente
propizio per la vendita dell'elettronica di consumo, e di cominciare con il
piede giusto il 2002.
A ciò dovrebbe contribuire l'Ericsson T68,
telefono cellulare dotato di collegamento a Internet, e primo dispositivo
prodotto dal vendor svedese con schermo a colori. Commercializzato in Europa dallo scorso ottobre, il nuovo T68 potrebbe segnare il punto di svolta per Ericsson, in
passato tacciata di produrre dispositivi privi di fascino e difficili da
usare. Utilizzabile in Europa, Asia e Nord America, il T68 impiega
l'accesso rapido a Internet grazie alla tecnologia Gprs e
permette la connessione a breve distanza con altri dispositivi digitali
grazie alla tecnologia Bluetooth.
Accolto positivamente sia dai consumatori
sia dai produttori, il nuovo cellulare verrà commercializzato nei
paesi del Nord Europa - che restano il mercato di riferimento del
produttore svedese - a un costo di circa 600 dollari.
Per i primi
dispositivi wireless realizzati e firmati Sony Ericsson bisognerà aspettare
il terzo trimestre del prossimo anno.
Similmente a Nokia, Sony Ericsson ha
pianificato di introdurre sul mercato europeo apparecchi telefonici di terza
generazione entro la seconda metà del 2002, mentre in Giappone gli
stessi saranno commercializzati già a partire dai primi sei mesi del
prossimo anno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here