Si prepara una guerra interna per Computer Associates?

L’ex proprietario di Sterling Software alla testa di un gruppo di azionisti che vorrebbe acquisire il controllo del consiglio d’amministrazione.

Si sta creando un po' di maretta interna nel management di Computer Associates. Sam Wyly, ovvero l'uomo che ha venduto Sterling Software alla stessa Ca per 3,9 miliardi di dollari lo scorso anno, ha radunato un gruppo di azionisti texani, che intende lanciare una sfida per il controllo del consiglio di amministrazione della società. Wyly, che possiede 55 milioni di dollari in azioni di Ca, ha parlato, con riferimento all'attuale gestione, di "pervasiva cultura di paura e intimidazione che ha abusato e allontanato clienti, dipendenti e azionisti". Sulla base di questa convinzione, il gruppo di investitori intende far approvare dall'assemblea degli azionisti, che si terrà il prossimo 29 agosto, il proprio pacchetto di candidati agli otto posti disponibili nel consiglio d'amministrazione.
Non sembra però che il tentativo sia destinato a riuscire facilmente. Recentemente, infatti, Walter Haefner, maggior azionista della società con una quota del 21%, ha riaffermato la propria fiducia nell'attuale management, che a propria volta possiede significative quote di capitale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here