Sempre piu dati solcano i cieli

Una nuova orbita sarà presto presa d’assalto da una nuova ondata di satellite, specificatamente progettati per le esigenze della trasmissione dati. Si tratta di satelliti che verranno mandati a una distanza che oscilla tra i 500 e i 20mila metri

Una nuova orbita sarà presto presa d'assalto da una nuova ondata di
satellite, specificatamente progettati per le esigenze della trasmissione
dati. Si tratta di satelliti che verranno mandati a una distanza che
oscilla tra i 500 e i 20mila metri.
Orbcomm Global Development sta per inviare 36 satelliti Leo (Low Earth
Orbit) per il data tracking e il messaging, 28 dei quali entro la fine del
terzo trimestre di quest'anno. Tra gli altri servizi che offriranno, figura
anche un sistema di posizionamento, realizzato in combinazione con un
Magellan Gps (Global Positioning System).
L'accesso a questo e altri tipi di servizi sarà semplificato in futuro
dalla nascita di nuovi dispositivi a relativo basso costo. Tra le aziende
che stanno lavorando in questa direzione, troviamo, per esempio, la start
up americana WorldSpace, che ha presentato diverse proposte a Panasonic,
Hitachi, Jvc e Sanyo, per la produzione di ricevitori da 200 dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here