Sei modi di innovare al Sud

In occasione di Smau Business Bari, riflettori accesi sulle implementazioni cloud di De Carlo Infissi e Romano, sul Progetto Digital Health della Asl di Bari, sulla piattaforma gestionale di Amaro Lucano e sull’e-commerce di Meridiana Fly.

Riconosciute per i loro investimenti in progetti tecnologici, in occasione della quarta edizione della tappa pugliese di Smau Business, De Carlo Infissi, Romano, Asl di Bari, Meridiana Fly, Amaro Lucano e Tatò Paride sono state insignite del Premio Innovazione Ict Puglia.

Davvero un ottimo risultato per una Regione che, solo nel 2005, veniva indicata come la realtà italiana con il più basso livello di impegni e spesa in Ricerca & Sviluppo e che, invece, con la programmazione dei fondi strutturali 2007-2013 è balzata ai primi posti della classifica nazionale per risorse indirizzate a questi settori.

A testimoniarlo sono anche i risultati elencati da Giancarlo Capitani che, in qualità di presidente di Net Consulting, in occasione dell'evento dedicato alle nuove tecnologie per il business ospitato nel Nuovo Padiglione della Fiera del Levante, ha dato conto e ragione di un numero di famiglie pugliesi connesse in banda larga e con accesso a Internet che, tra il 2006 e il 2011, sono aumentate, rispettivamente, dal 12,3% al 33,1% e dal 28,7% al 44,2%.

Così, a testimonianza dell'accresciuta sensibilità anche delle Pmi meridionali nei confronti dell'Information and communication technology, il già citato riconoscimento per l'Innovazione ha premiato le architetture Ict e di cloud computing messe a punto da De Carlo Infissi e Romano, quest'ultima attiva nel settore abbigliamento.

Dalla provincia di Taranto l'una, da quella di Lecce l'altra, la prima ha migliorato la collaborazione tra i dipendenti e incrementato la sicurezza nello scambio dei dati grazie a un'infrastruttura di comunicazione sviluppata in collaborazione con Security Architect, business partner Cisco, mentre la seconda ha ridotto i costi di manutenzione e supportato la propria crescita grazie alla virtualizzazione promossa dal business partner Ibm, Hs Systems.

Dal canto suo, la Azienda Sanitaria Locale di Bari è stata insignita del Premio per l'Innovazione per aver migliorato la qualità del servizio reso al paziente e ridotto i tempi di consegna dei referti grazie al Digitale Terrestre maturato con il Progetto Digital Health.

In merito ai sistemi gestionali e alle applicazioni verticali, la rinomata azienda di Matera, che dà il nome all'omonimo Amaro Lucano, ha ottimizzato con l'ausilio di Sud Sistemi, nuovamente business partner di Big Blue, la raccolta degli ordini e la gestione della forza vendita, mentre dalla provincia di Barletta, l'azienda attiva nell'alimentari all'ingrosso, Tatò Paride, ha saputo ottimizzare il processo di evasione degli ordini e ridotto gli errori di prelievo grazie al Voice picking.

Infine, lato marketing digitale ed e-commerce, il riconoscimento è volato a Olbia, in Sardegna, dove Meridiana Fly, ha creato un sito di vendita online per incrementare gli acquisti diretti e migliorare la fidelizzazione del cliente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here