Seagate Software potenzia il proprio Olap

Anche Seagate vuol dire la propria in un mercato come quello Olap, di questi tempi in gran fermento. Nei prossimi giorni, l’azienda annuncerà Holos 7, un aggiornamento del proprio tool di sviluppo, che farà parte della più articola …

Anche Seagate vuol dire la propria in un mercato come quello Olap, di
questi tempi in gran fermento. Nei prossimi giorni, l'azienda annuncerà
Holos 7, un aggiornamento del proprio tool di sviluppo, che farà parte
della più articolata Open Olap Architecture e consentirà agli utenti di
accedere ai dati da server come EssBase (Arbor), Plato (Microsoft), così
come dal data store proprietario di Seagate. Holos 7 includerà anche la
possibilità di interrogare tabelle Sap R/3 che utilizzino sintassi e
terminologia standard, nonché di costruire cubi Olap direttamente da
transazioni Sap. Sarà possibile, inoltre, impiegare un worksheet Java con
supporto avanzato per il supporto della grafica avanzata e la
visualizzazione di dati ad hoc.
Gli eventuali problemi di scalabilità e performance verranno indirizzati d
a
Smart Consolidation, che consente di gestire lo storage e realizza calcoli
immediati, per eliminare la cosiddetta "database explosion", connessa all
rapida crescita dei magazzini di dati aziendali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here